Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Primo maggio, giornata nazionale per l'epilessia

di
Pubblicato il: 29-04-2005
Sanihelp.it - La LICE (Lega Italiana Contro l'Epilessia) e l'AICE (Associazione Contro l'Epilessia), per far conoscere la vera natura dell'epilessia e per sgomberare il campo da false credenze e ingiustificate discriminazioni, domenica 1 maggio 2005 organizzano la quarta edizione della Giornata Nazionale per l'Epilessia.

Medici e volontari della LICE e dell'AICE saranno a disposizione dei cittadini che vorranno documentarsi e saperne di più sull'epilessia presso i punti di informazione allestiti nelle principali città italiane e attraverso la partecipazione a programmi radio-televisivi su emittenti locali e nazionali.

Quest’anno l’iniziativa ha ottenuto l’importante sostegno della Lega Calcio, che ha sponsorizzato l’evento presso i campi da gioco di serie A e B, nelle giornate del 16 e 17 aprile.

L'epilessia, una malattia che colpisce quasi un italiano su 100, per un totale di 400 mila persone affette e 25 mila casi diagnosticati ogni anno, è al terzo posto in termini di costi dopo le patologie cardio-vascolari e quelle con deficit intellettivo e sensoriale. Si tratta di una patologia cronica, caratterizzata dal ripetersi di crisi, che può colpire in qualunque momento della vita, anche se si manifesta soprattutto in età infantile e anziana.

La Giornata per l'Epilessia vuole richiamare l'attenzione dell'opinione pubblica anche sulle problematiche di ordine sociale e psicologico determinate da questa malattia, e che vedono l'AICE impegnata quotidianamente a riconoscerle e ad affrontarle.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
LICE - Lega Italiana Contro l'Epilessia

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti