Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Running per tutti

Domenica 2 luglio Ekirun torna in versione serale

di
Pubblicato il: 13-06-2017

Giunta alla sua terza edizione, la staffetta d'ispirazione giapponese animerà la città meneghina celebrando ancora una volta lo sport come fonte di divertimento e condivisione

Domenica 2 luglio Ekirun torna in versione serale © ANSA

Sanihelp.it - Una corsa a staffetta su strada divisa in 6 frazioni per una lunghezza complessiva di 42.195 metri (la distanza classica della maratona), da affrontare in team composti 6 runners, che si dividono tratti differenti, tre lunghi e tre corti, alternati tra loro (5 km / 10 km / 5 km / 10 km / 5 km / 7,195 km) riprendendo la formula dell’ekiden, dal giapponese eki, stazione, e den, trasmettere: questo il format di Ekirun, un evento che piace proprio perché unisce e perché si presenta come un momento di divertimento e gioia condivisa.

Tre le novità dell’edizione 2017: in primo luogo la nuova data, anticipata da inizio autunno al primo weekend di luglio, più precisamente domenica 2 luglio, e poi ancora l’orario di partenza posticipato al tardo pomeriggio, per evitare le ore più calde della giornata. Da quest’anno inoltre Ekirun sarà valido come Challenge FIDAL di Corsa su Strada a Staffetta, una sorta di campionato nazionale di società per questa particolare disciplina dell’atletica leggera. Su richiesta della Federazione, gli organizzatori hanno spostato la frazione lunga 7.195 m dall’inizio alla fine della gara, per essere totalmente in linea con il regolamento IAAF.

La partenza è fissata per le ore 18.30 sulla pista dell’Arena Civica Gianni Brera, all’interno della quale avverranno anche tutti i cambi di frazione mediante l’emozionante cerimonia di passaggio del tasuki, la fascia da indossare a tracolla che costituisce il tipico testimone nelle gare di ekiden.

Il circuito base sarà un anello di 5 km che si snoderà in gran parte all’interno di Parco Sempione, il principale polmone verde del capoluogo lombardo, e che sfrutterà le piste ciclabili nei tratti esterni al parco stesso: una soluzione a impatto zero sulla viabilità ordinaria.

La gara è aperta sia ai professionisti che agli amatori: nella sezione competitiva possono partecipare le squadre interamente composte da atleti tesserati della stessa società FIDAL (categoria FIDAL Club) e quelle formate da atleti tesserati per società diverse e da possessori di Runcard (categoria Competitive). I runner occasionali potranno invece prendere parte all’evento nelle categorie non competitive: Open (per team di associazioni, gruppi di amici, familiari) e Business (per squadre composte da dipendenti e collaboratori della stessa azienda).

Non mancherannogli elementi tipici di una grande celebrazione in stile giapponese: primi tra tutti i tradizionali tamburi taiko, che scandiranno con il loro potente suono i momenti topici della gara, intrattenendo atleti e pubblico. Premi e trofei avranno anche quest’anno la forma di origami rappresentativi dei valori della cultura giapponese: solidarietà, condivisione e spirito di partecipazione.

Le iscrizioni sono già aperte e maggiori informazioni sono disponibili sul sito www.ekirun.it



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
da una nota diffusa dall'ufficio stampa Ekirun

© 2017 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti