Le parole pi cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Lo stress e la morte per cause cardiovascolari

di
Pubblicato il: 28-06-2017
Lo stress e la morte per cause cardiovascolari © Thinkstock

Sanihelp.it - Secondo uno studio pubblicato sulla rivista Heart e condotto presso l’Università di Auckland in Nuova Zelanda, l’essere sottoposti a uno stress continuo aumenta la mortalità nei pazienti affetti da patologie cardiovascolari, anche tenute sotto controllo.

Gli autori dello studio sono giunti a tali conclusioni dopo aver analizzato i dati relativi a 950 pazienti con malattia coronarica stabile che hanno partecipato a un trial a lungo termine.

Tutti i partecipanti allo studio avevano un’età compresa fra i 31 e i 74 anni e avevano patito un infarto del miocardio o un’ospedalizzazione a causa di un’angina pectoris instabile nei 3-36 mesi immediatamente precedenti.

Tutti si sono impegnati a compilare dei questionari per stabilirne i livelli di stress.

Durante il follow up durato mediamente 12 anni 398 pazienti sono morti per tutte le cause e 199 sono morti a causa dei disturbi cardiovascolari: lo stress, in effetti, ha aumentato la percentuale di pazienti morti prematuramente.

I legami fra lo stress e la mortalità, anche in presenza di disturbi cardiovascolari, è in ogni caso un tema che merita ulteriori approfondimenti. 



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
HealthDay News

© 2017 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Video del Giorno:

Promozioni:

Commenti