Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Contraccettivi

Per l'estate puntate sulla doppia protezione

di
Pubblicato il: 25-07-2017

Preservativo e pillola contraccettiva per essere sicuri e protetti dalle malattie a trasmissione sessuale e da gravidanze indesiderate. Lo consiglia la Società Italiana della Contraccezione.

Per l'estate puntate sulla doppia protezione © Thinkstock

Sanihelp.it - È tempo di vacanze, viaggi, relax, divertimento. In valigia, tra vestiti, scarpe e costumi da bagno, è bene non dimenticare, le opportune protezioni per una sessualità in tutta sicurezza. «Una corretta contraccezione è garanzia per la prevenzione di gravidanze indesiderate e malattie sessualmente trasmissibili, come papilloma virus, epatite C, clamidia, sifilide, Hiv eccetera; patologie in costante e preoccupante aumento, nei confronti delle quali è bene non abbassare mai la guardia, soprattutto in caso di rapporti con partner occasionali» ricorda il professor Annibale Volpe, past president della Società Italiana della Contraccezione (SIC).

La parola chiave da imparare e ricordare è double-dutch, o doppia protezione: preservativo e pillola contraccettiva, per mettersi completamente al riparo. 

Il profilattico è essenziale contro le malattie veneree (dalle quali la pillola non protegge): «É ad oggi l’unico dispositivo in grado di contrastare efficacemente le malattie, quindi chiedere al partner conosciuto da poco di utilizzarlo non è sconveniente: è anzi un gesto di responsabilità e di rispetto reciproco» continua Volpe. È bene conservarlo al meglio per non metterne a rischio l’efficacia, evitando quindi di riporlo nel cruscotto dell’auto o nel portafoglio se non per un brevissimo lasso di tempo. Non necessita di prescrizione medica, si trova anche nei supermercati e distributori automatici per un acquisto a tutte le ore ed è indicato per tutti a tutte le età.

La pillola anticoncezionale è ideale per evitare non solo le gravidanze indesiderate ma anche il fastidio del ciclo mensile, in caso di formulazioni ad assunzione prolungata, per lasciare a casa calendario, assorbenti & co. «Nessun rischio per la salute, anzi. La nuova frontiera sono proprio i preparati cosiddetti stagionali che prevedono una somministrazione continuata con uno stop ogni tre mesi. Nessuna funzione della donna viene compromessa, e non appena il trattamento viene sospeso, tutto torna come prima» assicura l’esperto.

In caso di dubbi, per avere consigli e info utili sulla contraccezione si può visitare il sito internet sicontraccezione.it oppure la pagina Facebook www.facebook.com/SICSocietaItalianaContraccezione. 



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
comunicato stampa SIC

© 2017 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:
Video del Giorno:

Promozioni:

Commenti