Le parole pi cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

La luteina contrasta il declino cognitivo

di
Pubblicato il: 28-07-2017
La luteina contrasta il declino cognitivo © Thinkstockphotos

Sanihelp.it - Secondo uno studio pubblicato sulla rivista Frontiers in Aging Neurosciences e condotto presso l’università dell’Illinois consumare alimenti molto ricchi in luteina contribuisce a contrastare il declino cognitivo.

Gli autori dello studio sono arrivati a tali conclusioni dopo aver seguito  60 persone adulte di età compresa fra i 25 e i 45 anni.

Attraverso una metodica non invasiva hanno rilevato i livelli di luteina e poi tutti i volontari si sono impegnati a rispondere a dei test cognitivi.

Le persone con i livelli più alti di luteina hanno evidenziato una risposta neuronale simile a quella delle persone più giovani e comunque migliore rispetto ai coetanei con bassi livelli di luteina.

Secondo i ricercatori assumere, in alcune fasi della vita, integratori a base di luteina potrebbe essere una strategia per ritardare il declino cognitivo: in ogni caso è sempre bene portare regolarmente in tavola gli alimenti ricchi di luteina come spinaci, uova, avocado o cavolo.



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Frontiers in Aging Neurosciences

© 2017 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Video del Giorno:

Promozioni:

Commenti