Le parole pi cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google
Sanihelp.it > Dieta > News

I conservanti spingono a mangiare più del necessario

di
Pubblicato il: 14-08-2017
I conservanti spingono a mangiare più del necessario © Thinkstockphotos

Sanihelp.it - Tutti all'unanimità consigliano sempre di maggiore prodotti freschi e di stagione: da oggi c'è un motivo in più per evitare i prodotti con conservanti.

Secondo uno studio condotto presso il Cedars Sinai di Los Angeles e pubblicato sulla rivista Nature Communications, infatti, consumare regolarmente prodotti alimentari ricchi di conservanti induce a mangiare di più, perchè proprio i conservanti possono ostacolare la corretta comunicazione fra cervello e intestino.

Gli autori dello studio sono arrivati a queste conclusioni dopo aver analizzato il comportamento di tre comuni conservanti, il BHT, di solito aggiunto ai cereali per la colazione, il PFOA presente negli utensili da cucina e nelle moquette e il TBT, rinvenibile nei frutti di mare.

Con una particolare tecnica sperimentale i ricercatori hanno visto che questi conservanti sono in grado, attraverso un vero e proprio effetto cocktail, di disturbare le reti comunicative che connettono cervello e intestino e in particolare impediscono di avvertire il senso di sazietà e quindi inducono a mangiare ancora, facilitando un eccessivo intake calorico totale.  



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Eurekalert

© 2017 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Video del Giorno:

Promozioni:

Commenti