Le parole pi cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Pelle

Melasma gravidico per Veronica Maya

di
Pubblicato il: 05-09-2017

La gravidanza può lasciare in ricordo qualche macchia sulla pelle. È successo anche alla conduttrice, che dopo tre figli è corsa ai ripari.

Melasma gravidico per Veronica Maya © web

Sanihelp.it - Capita a molte donne in attesa: all’improvviso delle macchie brunastre compaiono sulla pelle del viso, in conseguenza del nuovo assetto ormonale dell’organismo. È successo anche a Veronica Maya, la conduttrice che abbiamo visto in tv per tutta l’estate in Quelle brave ragazze…, spin off di Unomattina estate.

«Tutto è cominciato con due piccole macchie scure. Sono comparse sulla fronte e sotto l’occhio, all’improvviso nell’autunno del 2011, intorno al sesto mese di gravidanza del mio primo figlio Riccardo» ha raccontato in un’intervista a Ok salute e benessere. «Mio marito, chirurgo plastico, mi ha subito diagnosticato una leggera forma di melasma, nonché suggerito, per non peggiorare la situazione, di non espormi al sole e di proteggere il viso anche in città con una crema solare dalla protezione elevata».

Consigli validissimi che però Veronica non ha seguito, tanto che le macchie, invece di passare spontaneamente come accade spesso, si sono intensificate, complici anche le tre gravidanze piuttosto ravvicinate della showgirl: «Immaginavo che, terminato di allattare Riccardo, il problema sarebbe scomparso da sé e avevo già ipotizzato, in caso contrario, di cancellare le macchie con un peeling o un trattamento laser. Invece mi sono trovata a convivere con il melasma per cinque anni, perché appena svezzato Riccardo sono rimasta incinta di Tancredi. Poi è arrivata Katia che, per giunta, ho allattato per ben 15 mesi. Le macchie non facevano in tempo a schiarirsi che tornavano a essere ancora più evidenti».

Nessun trattamento estetico fino alla fine dell’allattamento, ma da subito, per lei, nuove abitudini a tavola, anche per contrastare una leggera forma di acne che le è comparsa dopo la nascita dell’ultimogenita. Una strategia efficace. E ora il melasma sta svanendo, grazie all’applicazione scrupolosa di creme solari e a un trattamento di peeling. «Una raccomandazione per le lettrici: attenzione al pericolo dei raggi Uv sulla pelle, soprattutto se siete incinte. Abituatevi a usare creme con elevato fattore di protezione e riscoprite il gusto di indossare i cappelli. Non sono solo un vezzo, ma una difesa preziosa» consiglia Veronica.



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Ok salute e benessere

© 2017 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Video del Giorno:

Promozioni:

Commenti