Le parole pi cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Cure alternative

Oil Pulling, la tecnica per pulire e aiutare il corpo

di
Pubblicato il: 12-09-2017

Utilizzare l'olio per ripristinare il corretto equilibrio del cavo orale e rafforzare indirettamente anche il sistema immunitario, secondo l'Ayurveda

Oil Pulling, la tecnica per pulire e aiutare il corpo © Thinkstockphotos

Sanihelp.it - Ripulire il corpo dalle tossine con un semplice gesto, che prende il nome di Oil Pulling. Questa pratica, che deriva dalla medicina ayurvedica indiana, consente di riportare il corpo in salute e di eliminare alcuni disturbi presenti a livello generale nell’organismo.

L’espressione Oil Pulling sta ad indicare quel gesto attraverso il quale è possibile risciacquare il cavo orale utilizzando dell’olio. Il principio che sta alla base dell’efficacia della pratica si collega alla penetrazione dei microbi nell’organismo attraverso i colletti dentali. Pian piano, i batteri e altri tipi di microbi, trovandosi in un ambiente favorevole in quanto caldo ed umido, possono moltiplicarsi ed iniziare a colonizzare il corpo e i suoi diversi organi.

Grazie, invece, all’utilizzo dell’Oil Pulling si avrà la possibilità sia di evitare la penetrazione di questi micro organismi nel corpo, sia di irrorare di sostanze nutritive il corpo, sempre per il tramite dei colletti dentali. Inoltre, il semplice gesto che si collega a questa pratica dà anche la possibilità di stimolare la corretta circolazione all’interno del cavo orale, che recupererà il proprio equilibrio e che, pian piano, diventerà molto più resistente alle aggressioni esterne.

Per poter eseguire l’Oil Pulling sarà necessario procurarsi dell’olio vegetale spremuto a freddo: i migliori sono l’olio di sesamo, l’olio di cocco (quello ad uso alimentare) e l’olio di semi di girasole. L’olio d’oliva risulta un po’ troppo pesante e potrebbe non essere gradito a molti.

Si prenderà un cucchiaio di olio e, al mattino prima di colazione, lo si inserirà nel cavo orale. A questo punto, si inizierà ad eseguire un passaggio dell’olio in bocca come nel momento in cui si utilizzi un semplice collutorio per la pulizia di denti e gengive. Nell’eseguire questa pratica si potrà iniziare con pochi minuti di risciacquo, per arrivare anche a dieci dopo alcuni giorni.

Alla fine, si dovrà sputare l’olio e si passerà a pulire la lingua con l’apposito netta-lingua; si eseguirà anche un risciacquo con acqua e sale della bocca per ripristinare il corretto equilibrio del cavo orale.

La  pratica dell’Oil Pulling consente di pulire il corpo, eliminare molte tossine, ripristinare l’equilibrio dell’organismo e aiutare anche a ridurre le infiammazioni croniche, come quelle che, in generale, possono riguardare organi e apparati fisici. Nell’Ayurveda, infatti, si prescrive questa pratica per ridurre disturbi a carico dell’apparato digerente, del sistema circolatorio e anche per ridurre i problemi come il mal di testa e rafforzare il sistema immunitario.



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Stefania D'Ammicco

© 2017 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Video del Giorno:

Promozioni:

Commenti