Le parole pi cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Black addiction

Il carbone star della cosmesi

di
Pubblicato il: 19-09-2017

Scoppia la passione per i cosmetici total black: dal make up allo skin care, via libera alla forza purificante del carbone.

Il carbone star della cosmesi © Thinkstockphotos

Sanihelp.it - Fino a qualche tempo fa pensavi al carbone e ti veniva subito in mente la calza della befana? Oggi, sempre più spesso, se ne sente parlare come un ingrediente irrinunciabile della beauty routine. Le proprietà detossinanti lo rendono infatti ottimo soprattutto per le pelli grasse e miste. Detergente e antismog, è anche un attivo consigliato per esfoliare e illuminare l’incarnato spento.

«La prima volta che vidi il carbone fu in uno studio medico in Corea: veniva usato per purificare l’aria. Poi lo vidi di nuovo nelle Spa coreane: si trovava sul soffitto delle zone di vapore e delle saune ed era usato per catturare le impurità e mantenere pulita l’aria», racconta Katalin Berenyi, creatrice eco-fondatrice del brand Erborian.

Secondo l’opinione delle donne coreane, il carbone è un eccezionale ingrediente per tutti gli usi. Utilizzato in ambito gastronomico e nei prodotti farmaceutici, è noto per le proprietà detossinanti per il corpo e può essere usato regolarmente per purificare l’aria ed eliminare gli odori! Nella cosmesi è apprezzato per le sue capacità di assorbire il sebo in eccesso, soprattutto da chi soffre di pelle grassa.

Il carbone dà il meglio di sé nell’ambito detersione e trattamento: viene inserito nelle formule di oli e creme detergenti, scrub e salviette esfolianti. Per una pelle libera da imperfezioni e tossine, subito visibilmente più radiosa e senza difetti, c’è la maschera in tessuto non tessuto, da applicare per qualche minuto sulla pelle del viso: ha un’azione astringente, antiossidante e antinfiammatoria.

La forza detox del charcoal, come lo chiamano gli inglesi, è anche il trend make up di quest’anno: lo troviamo nella formulazione di mascara total black, con pigmenti naturali più neri dei pigmenti tradizionali, e grazie alle sue virtù purificanti, è un valido alleato anche per la pulizia degli accessori, i peggiori ricettori di batteri e sporco: per questo sono nate le spugne e i pennelli con setole infuse nella polvere di carbone vegetale, per un’igiene duratura nel tempo.



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
redazione

© 2017 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Video del Giorno:

Promozioni:

Commenti