Le parole pi cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Il veleno delle formiche nella cura della psoriasi

di
Pubblicato il: 20-09-2017
Il veleno delle formiche nella cura della psoriasi © Thinkstockphotos

Sanihelp.it - Secondo uno studio pubblicato sulla rivista Scientific Reports e condotto presso l’Università di Emory ad Atlanta negli Stati Uniti, il veleno delle formiche rosse contiene sostanze che potrebbero essere utilmente impiegate nella gestione della psoriasi.

I ricercatori hanno individuato nella solenopsina una sostanza in grado di calmare il prurito e l’infiammazione prodotta dalla psoriasi.

Gli autori dello studio hanno testato tale molecola su un modello animale: hanno elaborato delle molecole con caratteristiche simili alla solenopsina e le hanno applicate sulla cute di topolini, geneticamente modificati per avere la psoriasi.

Proprio i topolini trattati con gli analoghi della solenopsina hanno evidenziato, rispetto ai controlli, dei miglioramenti nell’aspetto delle lesioni, perché probabilmente queste molecole potrebbero contribuire al ripristino della funzione barriera della pelle, compromessa dalla psoriasi. 



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Scientific Reports

© 2017 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Video del Giorno:

Promozioni:

Commenti