Le parole pi cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

I latti vegetali non apportano iodio sufficiente

di
Pubblicato il: 29-09-2017
I latti vegetali non apportano iodio sufficiente © Thinkstockphotos

Sanihelp.it - Secondo uno studio pubblicato sul British Journal of Nutrition i consumatori abituali di latti vegetali, come per esempio latte di soia, riso o mandorla potrebbero presentare una carenza di iodio, poiché tali bevande vegetali non ne contengono nella stessa misura del latte vaccino.

Gli autori dello studio sono arrivati a queste conclusioni dopo aver misurato il contenuto di iodio di ben 47 latti vegetali (quindi di soia, mandorla, riso, noce di cocco, avena, nocciola, canapa) e averne confrontato il contenuto di iodio con quello del latte vaccino.

Lo iodio serve alla tiroide per fare gli ormoni tiroidei ed è un elemento che non deve assolutamente mancare soprattutto in gravidanza, quando una carenza può determinare un basso quoziente intellettivo del nascituro e problemi di lettura fino ai 9 anni.

Ecco perchè chi esclude il latte vaccino dalla propria alimentazione dovrebbe sopperire alla possibile carenza di iodio consumando regolarmente alimenti come il pesce bianco, il salmone, il merluzzo, le uova, il burro, il formaggio, gli spinaci e il crescione.  



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
British Journal of Nutrition

© 2017 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Video del Giorno:

Promozioni:

Commenti