Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

L'art attack invita a rallentare in via Oston

Paese, arriva il cartello per salvare gli animali domestici

di
Pubblicato il: 10-10-2017

L'idea è di una residente che ha perso la sua gattina Romina in via Oston, a Paese, a causa di un incidente per un auto che sfrecciava nella via

Paese, arriva il cartello per salvare gli animali domestici © Rete

Sanihelp.itUn art attack per salvare gli animali domestici a Paese, in provincia di Treviso. L’idea porta la firma di Elena Schiavon, una residente di via Oston, che ha perso la sua gattina, Romina, investita da un’auto che sfrecciava nella via. Da qui ha deciso di fare qualcosa per invitare gli automobilisti a non correre e evitare così altri incidenti.

Il cartello, all’interno del triangolo rosso, non riporta una mucca o un cervo, come di solito si vede per strada, ma ci sono disegnati mamma, papà, gattino e cane e la scritta »Ti prego rallenta».

Un’iniziativa che è stata molto apprezzata dagli abitanti, ma anche sui social. Il cartello è stato infatti condiviso su Facebook dai residenti che percorrono la via Oston. Una strada stretta che poi si apre a rettilineo e dove poi gli automobilisti premono sull’acceleratore.

Ma non è l’unica iniziativa di Elena Schiavon, residente da pochi mesi in via Oston con il suo compagno, tre gatti e due cani. Ha infatti intenzione di presentare al Comune una petizione per farlo intervenire in via Oston per contrastare il problema della velocità. Così ha iniziato a raccogliere le firme.

Un altro tentativo che si aggiunge al problema della sicurezza in questa via. La donna infatti dopo l’incidente in cui è morta la sua gattina, è stata in Comune per chiedere l’installazione dei rallentatori. Qui le è stato chiesto appunto di raccogliere le firme dei residenti. Intanto però Elena non si è fermata e ha deciso di creare il cartello. 



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Redazione

© 2017 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Video del Giorno:

Promozioni:

Commenti