Le parole pi cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Quattro tumori su 10 evitabili con lo stile di vita?

di
Pubblicato il: 24-10-2017
Quattro tumori su 10 evitabili con lo stile di vita? © Thinkstockphotos

Sanihelp.it - Rassegnato fatalismo e sovrastima del ruolo dei fattori genetici e ambientali: la combinazione di questi due elementi rischia di far passare in secondo piano l’importanza e l’efficacia della prevenzione, a cui ciascuno può contribuire nella battaglia personale contro il cancro. È questo, afferma Assolatte, il messaggio che sta alla base della nuova campagna di sensibilizzazione sulla prevenzione dei tumori lanciata dal ministero della Salute francese insieme all’Istituto nazionale del cancro.

Ben il 40% dei casi di cancro sono il risultato dell’esposizione a fattori di rischio evitabili con il proprio stile di vita: basterebbe smettere alcune cattive abitudini (come il fumo e l’alcol) e adottare quelle benefiche per ridurre drasticamente il rischio di sviluppare un tumore. L’alimentazione ha un ruolo important, visto che ai fattori nutrizionali sono attribuibili il 20-25% dei casi di tumore.

Non si tratta di credere ad alimenti miracolosi, ma piuttosto di calibrare i propri consumi privilegiando quelli di cui la ricerca scientifica ha confermato gli effetti protettivi e limitando quelli che possono contribuire alla comparsa dei tumori.

Tra i consigli anti-cancro forniti dagli esperti francesi nella documentazione realizzata per i consumatori c’è anche quello di consumare, ogni giorno, 3 porzioni di prodotti lattiero-caseari. Un traguardo a cui i nostri cugini d’oltralpe si avvicinano molto più facilmente di noi: già oggi il 29% degli adulti francesi rispetta i consigli ufficiali dei nutrizionisti.

Invece gli italiani sono molto distanti da quanto suggeriscono le Linee guida per una corretta alimentazione: tra gli adulti gli uomini consumano 110,6 g al giorno di latte e yogurt, mentre le donne arrivano a 137,30 g. In entrambi i casi gli italiani si fermano a circa 1/3 dei 375 grammi, tra latte e yogurt, che andrebbero consumati ogni giorno.

Ai ragazzi tra i 10 e i 18 anni va ancora peggio, perché i maschi consumano circa la metà del latte e dello yogurt che dovrebbero mangiare ogni giorno, mentre le ragazze fanno ancora peggio (solo 160,6 grammi al giorno). Eppure inserire nella propria alimentazione tre porzioni di prodotti lattiero-caseari, oltre a fornire un mix di macro e micro-nutrienti (come proteine, minerali, vitamine), oltretutto presenti in forma e combinazione che li rendono assimilabili, il latte, lo yogurt e i formaggi hanno anche un ruolo importante nella prevenzione del tumore del colon retto, che è il secondo tumore maligno per incidenza e mortalità (in Italia colpisce, ogni anno, 40.000 donne e 70.000 uomini). 



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Assolatte

© 2017 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Video del Giorno:

Promozioni:

Commenti