Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Pro e contro della sauna

di
Pubblicato il: 11-05-2005

La sauna, praticata da un fisico sano e con le dovute precauzioni, a cosa e a chi fa bene e quali sono invece le controindicazioni?

Marco Z.

Sanihelp.it - Le ripetute e violente stimolazioni sui meccanismi di controllo della temperatura ne aumentano la reattività e stimolano il metabolismo , in modo tale da rendere la pratica della sauna particolarmente consigliabile nei climi molto freddi.  
 
Da una parte la sudorazione abbondante provoca una perdita di liquidi e sali minerali (che vanno reintegrati bevendo succhi di frutta o preparati idrosalini consigliati nella pratica sportiva), dall'altra rappresenta una stimolazione energica attraverso l'emuntore cutaneo che favorisce una depurazione tossinica.  
 
Per alcuni giorni dopo la sauna la quantità di urine può diminuire, per cui questa pratica è sconsigliata a coloro che soffrono di calcolosi o altre malattie renali, ai cardiopatici e agli ipertesi.  
Al contrario giova a coloro che soffrono di disturbi circolatori periferici, gotta e alcune malattie croniche della pelle (psoriasi, acne).  
 
È anche una pratica utile per stroncare all'inizio le malattie da raffreddamento e quelle muscolari da colpo d'aria.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Risponde il dottor Vincenzo Valesi, consulente dell'Associazione culturale-Centro Benessere Naturiva:

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti