Le parole pi cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Sesso e arresto cardiaco improvviso

di
Pubblicato il: 14-11-2017
Sesso e arresto cardiaco improvviso © Thinkstockphotos

Sanihelp.it - Uno studio condotto congiuntamente da ricercatori del Cedars-Sinai Medical Center di Los Angeles e dell’ospedale universitario di Helsinky in Finlandia, presentato durante la Scientific Session dell’American Heart Association, ha rivelato come l’arresto cardiaco improvviso, difficilmente è legato all’attività sessuale.

Tale tipo di problematica non è uguale all’infarto, poiché il cuore smette di battere all’improvviso, ma non per mancato afflusso di sangue e comunque l’evento non sembra legato all’attività sessuale.

Gli autori dello studio, per sostenerlo, hanno esaminato i dati relativi a una comunità di un milione di persone negli Stati Uniti nord-occidentali, tutte persone monitorate fra il  2002 e il 2015.

Durante il periodo di studi si sono verificati  4557 casi di arresto cardiaco e di questi casi, solo 34 ovvero lo 0,7%, sono stati considerati dai medici legati all'attività sessuale, con 18 casi verificatisi durante un rapporto sessuale e 15 casi subito dopo.

Tra l’altro questi arresti si sono verificati in uomini giovani, età media 60 anni.

Il rischio di arresto cardiaco improvviso, legato all’attività sessuale, quindi appare quantomeno debole. 



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
American Heart Association

© 2017 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Video del Giorno:

Promozioni:

Commenti