Le parole pi cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Allenare braccia, spalle e pettorali

Spezzare la sedentarietà? Ecco come farlo in tre esercizi

di
Pubblicato il: 15-11-2017

Anche tre soli esercizi in sequenza con un buon controllo della postura possono servire ad allenarsi in modo efficace e a mettere in gioco muscoli e metabolismo

Spezzare la sedentarietà? Ecco come farlo in tre esercizi © Thinkstockphotos

Sanihelp.it - Per spezzare la sedentarietà basta regalarsi un training rapido, mettendo in movimento braccia, spalle, dorso e pettorali. Per esercitarsi non occorre andare sempre in palestra: per spezzare l’inattività si possono utilizzare brevi pause fitness, in pochi minuti e senza un impegno gravoso.

Anche tre soli esercizi in sequenza con un buon controllo della postura possono servire ad allenarsi in modo efficace e a mettere in gioco muscoli e metabolismo.

Tra gli esercizi utili a rinforzare la parte superiore del corpo, ci sono i push –up asimmetrici. Per eseguirli è necessario mettersi in posizione di plank, appoggiarsi sulle braccia tese e sulle punte dei piedi, allineando gambe, busto e capo. Spostando la mano destra una decina di centimetri in avanti rispetto all’altra mano, procedere eseguendo un piegamento sui gomiti. Fare lo stesso esercizio con la mano sinistra. Per l’esercizio bastano quattro ripetizioni per lato.

Un altro esercizio è quello in cui ci si siede a terra, con le gambe piegate e i piedi appoggiati al suolo. Le mani vanno posizionate dietro il bacino e i glutei vanno sollevati da terra. In questo modo procedere eseguendo tre piegamenti sulle braccia, cercando di tenere i gomiti vicino al busto. Quindi staccare una mano dal suolo e stendere il braccio davanti al corpo, andando verso l’alto e assumendo una posizione leggermente diagonale. Fare cinque ripetizioni per lato.

Infine, un altro esercizio utile per allenarsi è quello da fare in piedi con le gambe unite e le ginocchia leggermente piegate. Si procede appoggiando una mano contro l’altra, davanti al petto, spingendo i palmi con forza tra di loro, proprio per attivare i deltoidi, pettorali e bicipidi in modo costante. Fare otto pressioni, poi portare le braccia dietro la schiena, spingendo le mani una contro l’altra. Ciò serve ad attivare i deltoidi posteriori e i dorsali. Tutto senza incurvare la schiena. Fatte le otto pressioni, ripetere l’esercizio per due volte



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Redazione

© 2017 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Video del Giorno:

Promozioni:

Commenti