Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Cure alternative

Le regole ayurvediche per un intestino felice

di
Pubblicato il: 21-11-2017

Come digerire bene e non avere più problemi di stipsi ed intestino irritabile con pochi e semplici accorgimenti

Le regole ayurvediche per un intestino felice © Thinkstockphotos

Sanihelp.it - La medicina ayurvedica non ha come obiettivo eliminare la malattia, ma riportare il corpo a quello che dovrebbe essere il suo naturale equilibrio. Infatti, il nostro organismo arriverebbe ad ammalarsi a causa di una serie di elementi esterni che noi faremmo subire ad organi ed apparati ogni giorno.

L'alimentazione scorretta, lo stress, le condizioni ambientali possono essere tutti fattori in grado di causare problemi intestinali. Ma a tutto c'è rimedio, e anche per avere un intestino regolare non sarà necessario sconvolgere le proprie abitudini.

L'ayurveda pone l'accento non solo sul cibo ingerito ma anche su ciò che assimiliamo insieme ad esso, come le emozioni. Quindi, per digerire bene sarà fondamentale evitare di mangiare quando si sia arrabbiati, per noia e anche in un ambiente caotico. La calma e la consapevolezza saranno gli elementi di base del nutrimento corretto.

Bisognerà prendersi del tempo per mangiare: anche solo 20 minuti, ma trascorsi ad assaporare il cibo. Per questo bisognerebbe evitare di mangiare in piedi e camminando.

Per digerire al meglio, e stimolare correttamente l'intestino, sarebbe bene sorseggiare dell'acqua tiepida durante i pasti, meglio se con l'aggiunta di limone e zenzero. Bisognerà sempre evitare di bere troppo mentre si mangi, e fino ad un'ora dopo rispetto alla conclusione del pasto, a meno che si abbia davvero molta sete.

In inverno bisognerebbe evitare i cibi troppo freddi, in grado di andare a sconvolgere tutto l'apparato digerente, e bisognerebbe limitare le verdure e la frutta cruda. In questo modo non si limiterà l'azione del fuoco digestivo.

Infine, il cibo dovrebbe sempre essere condito con le spezie, e molto meno con il sale. Le migliori per favorire la digestione saranno il cumino, lo zenzero, la curcuma, il basilico e il cardamomo. Imparare qualche ricetta che preveda queste ottime spezie sarà un punto di partenza essenziale per prendervi cura di voi stessi.



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Stefania D'Ammicco

© 2017 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Video del Giorno:

Promozioni:

Commenti