Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Il jumping è un toccasana per la cura del corpo e la salute

Addio cellulite con salti e piegamenti

di
Pubblicato il: 21-11-2017

Gli esercizi si devono fare almeno una volta a settimana, variando per creare un programma di training piacevole ed efficace


Addio cellulite con salti e piegamenti © Thinkstockphotos

Sanihelp.it - Per modellare le gambe e contrastare la cellulite i salti e i piegamenti sono molto efficaci, come dimostra la scienza. Questo tipo di esercizi infatti stimolano la circolazione sanguigna e linfatica.

Gli esercizi vanno fatti almeno una volta a settimana, variando per creare un programma di training piacevole ed efficace. Con il salto e i piegamenti lavorano tutti i muscoli delle gambe e dei glutei e gli addominali, mentre la parte alta del corpo è coinvolta in misura minore.

Fa bene perché il tipo di training che si va a fare tonifica in profondità la muscolatura dalla vita in giù, allenando pure il sistema cardiorespiratorio e questo promuove il ritorno venoso, cioè la circolazione del sangue e della linfa dai piedi alla parte centrale del corpo.

Ma come si eseguono gli esercizi? Vanno fatte tre serie con dieci o dodici ripetizioni.  Sono esercizi che si possono svolgere anche a casa, ma meglio in palestra, in gruppo, dove appunto spopola il jumping. Sono esercizi mirati che servono a tonificare e modellare, ma anche contro la ritenzione idrica e i ristagni, causa di gonfiori e inestetismi come appunto la cellulite. Uno degli esercizi maggiormente consigliati, sono i salti in alto raggruppati, che si eseguono raccogliendo le ginocchia al petto.

Ecco come si eseguono: posizione eretta, con le gambe leggermente divaricate, cioè con i piedi alla larghezza delle anche, gambe piegate, con i gomiti flessi e mani unite proprio all’altezza del petto. In questa posizione è necessario spiccare un salto verso l’alto e portare le ginocchia al petto, proprio come una palla. Poi ripetere l’esercizio portando le ginocchia verso il mento e continuare dodici volte per tre serie ininterrottamente a ritmo costante. 



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Redazione

© 2018 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:



Video del Giorno: