Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google
Sanihelp.it > Dieta > News

Intolleranza al lattosio: nuove prospettive d'approccio

di
Pubblicato il: 14-12-2017

Intolleranza al lattosio: nuove prospettive d'approccio © Thinkstockphotos

Sanihelp.it - L’intolleranza al lattosio è la condizione per la quale, a una certa età, si può non sopportare il latte o comunque tutti i prodotti contenti lattosio, lo zucchero del latte appunto, a causa dell’inefficienza dell’enzima lattasi.

In tutti i mammiferi la cessazione di attività della lattasi si registra dopo la fine dello svezzamento, l’uomo, invece, rappresenta un’eccezione poiché nella maggior parte delle persone l’attività della lattasi si mantiene anche nell’età adulta.

Sono molte anche le persone che invece evidenziano una cessazione di attività dell’enzima: diventare intolleranti al lattosio non è una condizione patologica pericolosa, anche se alcuni studi hanno messo in relazione questa condizione con una maggiore probabilità di sviluppare ipertensione o osteoporosi.

Uno studio pubblicato sulla rivista  EMBO Molecular Medicine ha evidenziato come esistano dei nutrienti della dieta capaci di agire su meccanismi che possono riattivare almeno in parte, una certa produzione di enzima lattasi consentendo così un maggior consumo di prodotti con il lattosio. Gli autori dello studio, sperano che seguendo quest’intuizione sarà possibile, in futuro, variare la dieta in modo tale da consentire, per chi lo desidera, un consumo maggiore di prodotti contenenti lattosio.



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
EMBO Molecular Medicine

© 2018 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
2.75 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:



Video del Giorno:

Promozioni:

Commenti