Le parole pi cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Remise en forme: dieta, sport e massaggi per ripartire bene

di
Pubblicato il: 08-01-2018
Remise en forme: dieta, sport e massaggi per ripartire bene © Thinkstockphotos

Sanihelp.it - Conclusi i festeggiamenti di Natale, è ora di iniziare a pensare alla remise en forme: per il 41% degli italiani, secondo un sondaggio di Groupon, ciò significa dieta mentre per il 35% equivale a palestra ed esercizio fisico. Ma nella pratica cosa fanno davvero i  connazionali per rimettersi in forma? Niente di quello che dichiarano, anzi: secondo dati Groupon, giunti al banco di prova, gli italiani acquistano coupon per Spa e massaggi (44%), seguiti da trattamenti estetici (35%), mentre dieta e palestra sono i fanalini di cosa con il 12% e il 9%.

«In media, durante le festività, consumiamo oltre 500 calorie in più al giorno - dichiara il professor Nicola Sorrentino, esperto dell’Osservatorio Sanpellegrino, docente di Igiene Nutrizionale all’Università di Pavia, direttore scientifico delle Terme Sensoriali di Chianciano Terme – che può provocare un aumento di peso fino a 5 chili. Inoltre durate le feste si tende ad abbandonare l’attività sportiva nonostante si abbia più tempo a disposizione, complici i giorni di vacanza.

A chi ha esagerato con caffè, alcol e cibo consiglio di seguire un programma disintossicante: prevede l’eliminazione degli alimenti ricchi di grassi limitando le proteine animali e prediligendo quelle vegetali offerte dai legumi. Pasta, riso e pane non devono mancare, meglio se integrali. Abolire questi alimenti significa andare incontro a bruschi cali della glicemia. Completano il quadro 4-5 porzioni di frutta e verdura di stagione.

Bere acqua aiuta il fegato a depurarsi e l'intestino a funzionare meglio, in particolare le acque ricche di solfati, calcio e magnesio, quelle cloruro-sodiche e bicarbonato-alcaline sono in grado di agire su diversi meccanismi che aumentano il flusso della bile, aiutano il fegato a ripulirsi dalle tossine.

L’acqua è alla base della termogenesi, la produzione di calore dell’organismo. Studi internazionali dimostrano che bere due bicchieri d’acqua a temperatura ambiente tre volte al giorno (colazione, pranzo e cena) aumenta del 30% il tasso metabolico sia degli uomini sia delle donne. E hanno osservato che per buona parte questo risultato si deve al fatto che l'acqua viene portata da 20°C circa a 37°C: questo innalzamento della temperatura è in grado di bruciare i grassi negli uomini e i carboidrati nelle donne.

L’acqua ha anche un ottimo potere saziante: berne due bicchieri prima della colazione, del pranzo e della cena permette di raggiungere un senso di sazietà molto più rapidamente durante il pasto. E non solo perché con la pancia piena di liquidi abbiamo meno voglia di mangiare: bevendo avviamo una serie di meccanismi metabolici che ci aiuta a perdere peso».



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Groupon, Osservatorio Sanpellegrino

© 2018 sanihelp.it. All rights reserved.
Ti potrebbe interessare: