Le parole pi cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google
Sanihelp.it > Dieta > Articolo

Diete: quante fake news!

di
Pubblicato il: 30-01-2018

È questo il monito dell'ADI (Associazione italiana di dietetica e nutrizione clinica): in troppi parlano di diete pur senza avere i titoli e le competenze necessarie per farlo

Diete: quante fake news! © Thinkstockphotos

Sanihelp.it - A volte i salotti televisivi diventano delle vere e proprie vetrine per parlare di diete, dimagrimenti facili e promettere, mangiando questo o quello, di sconfiggere anche malattie importanti e vivere bene e a lungo.

Magari tutto fosse così semplice!

Queste propagande, però, possono ingenerare nel pubblico false aspettative e possono indurre a comportamenti sconsiderati che possono ledere lo stato di salute generale: per questo motivo l’ADI (Associazione italiana di dietetica e nutrizione clinica) ha chiesto, unitamente ad altre Società Scientifiche, al Ministero della Salute l’istituzione di un’Autorità di vigilanza che regoli e sanzioni il mercato delle diete propagandate attraverso i media e i social network.

In questi giorni, infatti, da più parti si sostiene che l’abbracciare lo stile di vita Progetto Life 120 possa garantirci 120 anni di vita evitando o guarendo da patologie come l’Alzheimer o il diabete.

A tal proposito, però, il professor Lorenzo Piemonti, direttore dell’Istituto di ricerca sul diabete del San Raffaele di Milano, in una lettera aperta ha smontato scientificamente le tesi di questo metodo.

Non si può neppure tralasciare il particolare che su moltissimi profili social ci sono persone, che senza alcun titolo, ma solo postando foto che evidenziano dimagrimenti a dir poco miracolosi, celano commerci di pillole, beveroni e integratori oltre che ricette miracolose di nessuna provata utilità, ma che anzi possono arrecare danni alla salute.

Questi specchietti per le allodole possono provocare seri danni psicologici e di salute soprattutto nei giovanissimi con problemi di disturbi alimentari, magari non ancora correttamente diagnosticati.

La consapevolezza che un corretto peso corporeo passa da un’alimentazione sana e equilibrata e dal regolare svolgimento dell’attività fisica, quindi, sembra ancora essere un concetto per i più, di difficile e lontana acquisizione. 



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Redazione - Comunicato stampa

© 2018 sanihelp.it. All rights reserved.
Ti potrebbe interessare: