Le parole pi cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Un manuale per grandi e piccini

Cucinare con i bambini: i vantaggi per i più piccoli

di
Pubblicato il: 27-02-2018

Conoscenza di se stessi, crescita dell'autostima, trasmissione di antichi saperi e un'occasione per trascorrere momenti di spensieratezza insieme ai genitori.

Cucinare con i bambini: i vantaggi per i più piccoli © Thinkstockphotos

Sanihelp.it - Cucinare con i bambini? Un'impresa che può rivelarsi molto utile e bella. Dopo aver lavorato per anni con i bambini, organizzando per loro corsi e laboratori di cucina, Nicol Maria Pucci, chef ed esperta di cucina per ragazzi, ha scelto di mettere la sua esperienza a disposizione di genitori, nonni, insegnanti scrivendo un libro: Manuale di cucina per bambini (Edizioni Lswr).

Offre gli strumenti e gli accorgimenti necessari per cucinare con i bambini nel modo più accurato possibile e propone tantissime ricette per realizzare dolci, paste, pizze, salse, sughi. L’autrice  guida il lettore nella creazione di un ambiente stimolante, dove c’è spazio per la creatività e per la conoscenza: infatti cucinare vuol dire imparare a conoscere il mondo esterno e a starci dentro, avendo come bussola il proprio mondo interiore, il proprio intuito. Cucinare è anche un modo per conoscere se stessi, le relazioni tra pari e con gli adulti, accrescere l'autostima

Cucinare insieme ai bambini è anche un’occasione per tramandare saperi antichi. «Preparare insieme un piatto può essere, per le nuove generazioni, il veicolo attraverso cui rendere viva una cultura che è importante mantenere e coltivare», dice la chef. Non ultimo, trascorrere un pomeriggio davanti i fornelli è un’occasione per ritrovare del tempo per stare insieme. La frenesia della vita contemporanea può sottrarre del tempo allo scambio di affetto e di attenzioni, cosa che può invece ritrovarsi in cucina.

L’autrice offre anche utili consigli per svolgere al meglio l’attività. Per esempio: cosa fare nei tempi di attesa, mentre i piccoli attendono la cottura e il risultato finale del proprio lavoro? Si può mostrare un libro di cucina ricco di immagini, per stimolare il dialogo e la conoscenza reciproca. Si possono disegnare dolci o improvvisare  piccole merende, da preparare sul momento aggiungendo allo yogurt della frutta o delle noci. Si vuole provare qualcosa di diverso? Ballare insieme è una soluzione, sulle note di canzoni del momento e amate dai bambini.

Ed è proprio la musica uno degli elementi indispensabili nei laboratori. «Non è solo un sottofondo alla ricetta, ma intensifica le percezioni e può aiutare i bambini a immergersi totalmente nello spirito giusto», dice l'autrice. Quali musiche usare? Sceglietele in base al messaggio che si desidera comunicare, in base alla ricetta che si vuole sviluppare e al ritmo dell’esecuzione. 



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Edizioni Lswr

© 2018 sanihelp.it. All rights reserved.
Ti potrebbe interessare: