Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google
Sanihelp.it > Dieta > Articolo

Latticini per dessert? Si, grazie!

di
Pubblicato il: 20-02-2018

Possono soddisfare la voglia di dolce, senza pesare troppo sull'apporto calorico totale. Qualche idea per un buon dessert a base di derivati del latte


Latticini per dessert? Si, grazie! © Thinkstockphotos

Sanihelp.it - Quando c’è da consolarsi un po’ o da smaltire qualche delusione, chi non ha cercato rifugio in un buon dolce o in una barretta di cioccolato?

Merito della serotonina, l’ormone del buonumore che aiuta a superare i momenti più negativi. Quando ci si mette a dieta, però i primi ad essere sacrificati sono proprio i dolci, una frivolezza in effetti, che appesantisce non poco il computo calorico totale, ma se tale privazione giova senza dubbio alla linea, giova molto meno all’umore e sono moltissime le persone che rinunciano alla dieta pur di non privarsi dei dolci.

Chi si mette a dieta, però, dovrebbe tenere ben presente che per soddisfare la voglia di dolce non per forza bisogna ricorrere a succulente fette di torta grondanti di crema e cioccolato: a fine pasto, a merenda o comunque ogni volta che vi è la necessità di soddisfare la voglia di dolce si può ricorrere a della frutta matura, magari appena spolverata di zucchero a velo oppure si può ricorrere ad alcuni latticini come yogurt, panna montata, fiocchi di latte, latte o ricotta: 100 g di latte scremato, per esempio apportano solo 36 calorie, cioè quanto un solo biscotto!

I latticini, inoltre, sono ricchi di triptofano, il precursore della serotonina, ecco perché i latticini più light inseriti regolarmente in una dieta ipocalorica aiutano anche a contrastare il malumore.

Per quanto riguarda quelli che meglio si prestano ad essere gustati in versione dolce ricordiamo: una bella cucchiaiata di panna montata, non apporta più di 30 Kcal; l’apporto calorico è così ridotto perché la panna contiene tanta aria, ecco perché è goloso, ma innocuo aggiungerne un cucchiaio a una bella macedonia di frutta.

100 g di ricotta apportano solo 146 calorie: ecco quindi che la ricotta condita con polvere di cannella e qualche scaglia di cioccolato fondente, appaga il palato senza appesantire.

Lo yogurt greco fornisce proteine di ottima qualità e ha un apporto calorico contenuto: di solito i vasetti da 150 g forniscono circa 80 Kcal a fronte di un elevato potere saziante; ecco perché lo yogurt greco  è un’ottima merenda.

Un’altra idea golosa e saziante è rappresentata sicuramente dal frappè: si può preparare frullando 700 g di ananas, qualche cubetto di ghiaccio, 100 ml di latte scremato, 200 ml di succo di arancia appena spremuta e un cucchiaino di cannella per rifinire.



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Assolatte

© 2018 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:



Video del Giorno: