Le parole pi cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Pelle

Justine Mattera ha avuto un basalioma

di
Pubblicato il: 13-03-2018

Una piccola macchia sotto l'occhio scambiata per un'abrasione era invece un tumore cutaneo. Con un'operazione chirurgica ora è solo un brutto ricordo.

Justine Mattera ha avuto un basalioma © Thinkstockphotos

Sanihelp.it - Era l’agosto del 2016 quando Justine Mattera ha notato per la prima volta sotto l’occhio un’irritazione, una sorta di abrasione cutanea, cui inizialmente non ha dato peso. Solo quando si è formata una crosticina che ha provato a togliere inutilmente e che neppure con il make-up riusciva a coprire a dovere, si è rivolta al dermatologo.

La diagnosi di basalioma è stata immediata, poi confermata da un’ecografia sottocute: un carcinoma basocellulare, molto comune, ma che si presenta quasi sempre in forma aggressiva. Ne è stato colpito anche l’attore Hugh Jackman che più volte si è fatto operare. « Il dermatologo mi ha spiegato che quel tipo di tumore è subdolo perché non dà campanelli d’allarme e il rischio, come stavo facendo io, è quello di sottovalutarlo e confonderlo con altre problematiche. Una semplice irritazione, per esempio» ha spiegato a Ok salute e benessere

Non le è bastato prendersi cura della pelle come sa fare lei che ha una storia di bagnina alle spalle, (applica regolarmente una crema con fattore di protezione 50 d’estate e 30 nei mesi freddi). «Perché contro la sfortuna non esiste alcuna crema protettiva», le ha spiegato lo specialista.

«Ascoltati i pareri di diversi chirurghi, ho optato per un intervento non particolarmente invasivo e che non richiedesse una convalescenza troppo lunga. A marzo dell’anno successivo (2017 ndr) mi sono sottoposta all’operazione» ha continuato. «Il medico ha tolto con una piccola incisione la parte di derma malato e anche le cellule cancerogene vicine, per essere sicuri che la malattia non si ripresentasse. Poi ha ricucito la ferita, avvicinando le due parti. Tra medicazioni, creme cicatrizzanti e un cerotto che esibivo quasi come un trofeo, il periodo post operatorio è durato qualche mese ed è stato anche un po’ doloroso». Ora la paura è passata e del tumore è rimasto solo il ricordo. 



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Ok salute e benessere

© 2018 sanihelp.it. All rights reserved.
Ti potrebbe interessare: