Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

La parola all'esperta

Maschere viso: guida alla scelta

di
Pubblicato il: 03-04-2018

C'è davvero l'imbarazzo della scelta per un semplice gesto che, in pochi minuti, è capace di trasformare la pelle regalandole un aspetto...a prova di selfie!


Maschere viso: guida alla scelta © Thinkstockphotos

Sanihelp.it - Bastano 10 minuti, due volte alla settimana, per regalare alla pelle del viso benessere allo stato puro, grazie a un trattamento capace di agire in modo specifico sui principali inestetismi, dal rilassamento alle rughe, dalla disidratazione alle discromie, dalle impurità all’opacità.

«Le maschere sono un toccasana: la formula concentrata e multitasking rende la loro azione più efficace e visibile rispetto alle creme giornaliere», commenta la dottoressa Maddalena Montalbano, medico dermatologo e specialista in medicina estetica a Milano, che ha proposto una serie di tipologie di maschere, selezionate in base ai principi attivi, utili a soddisfare ogni esigenza.

Maschere in crema: per idratare e lenire le pelli sensibili, rispettando la loro delicatezza. Contengono al massimo 7 ingredienti per mantenere l’equilibrio fisiologico di tale tipologia di pelle. Possono essere sterili, a base di acqua termale e si applicano sulla cute detersa: dopo 10 minuti si elimina l’eccesso con una velina. Tra le novità, una maschera-gel invisibile che dà sollievo immediato, inibisce i radicali liberi, protegge i capillari e l’acido ialuronico naturale, grazie alla presenza di un inibitore della ialuronidasi.

Maschere antiage: per correggere i segni dell’età, come rughe profonde, perdita di densità, rilassamento cutaneo, macchie. Affinano la grana della pelle, rimpolpano e illuminano istantaneamente l’incarnato. Tra gli ingredienti, estratto di orchidea nera, rosa nera, papavero nero e acido ialuronico al 10%. Un’altra composizione interessante è costituita, così come il suo analogo iniettivo, da una miscela biorivitalizzante di 12 vitamine, 23 aminoacidi, 6 coenzimi, 5 acidi nucleici, 6 minerali. Si applicano preferibilmente alla sera e non si risciacquano.

Maschere liftanti: a effetto tensore immediato e luminosità istantanea, sono arricchite con principi attivi tensori e madreperlati, e rese piacevoli grazie alle fragranze leggere di bacche selvatiche, fiori di fresia e gelsomino d’Arabia.

Maschere tissutali: per chi ha voglia di coccolarsi e di rilassarsi. Ce ne sono per tutte le tipologie, a seconda degli attivi che veicolano: idratanti, antiage, depigmentanti e opacizzanti. Sono sagomate e vengono applicate sul viso deterso. Dopo 20 minuti, si asportano e si massaggia fino a completa penetrazione dei principi attivi di cui sono imbibite.

Maschere per pelli impure: le maschere peel off si asportano, dopo l’applicazione per circa 20 minuti, come una pellicola trasparente e portano con sé le cellule più superficiali e i punti neri (comedoni). Possono essere composte da inositolo, estratto di betulla argentata e corteccia di faggio, ad azione antinfiammatoria e rigenerante, per un effetto pelle pulita e pori minimizzati. Altre formulazioni sono a base di acido salicilico, argilla bianca e biossido di titanio, zinco e corallina officinalis, ad attività seboequilibrante, tè verde, ad azione energizzante, e speciali microperle opacizzanti che riducono la lucidità della pelle.

Maschera nera con pennello: dalla texture morbida e ricca, ideale per nutrire, idratare, ristrutturare e rivitalizzare. Il pennello in dotazione permette una distribuzione ottimale del prodotto e garantisce immediata gradevolezza in applicazione. Burro di cacao e olio di lino esercitano un effetto nutriente, la polvere di carbone vegetale assorbe le impurità e l’eccesso di sebo che si accumulano nei pori. La formulazione è arricchita con attivi vegetali, ad azione energizzante e illuminante che migliorano l’aspetto della cute del viso.



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Redazione

© 2018 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:



Video del Giorno: