Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Terapie alternative

Biohacking, che cos'è e come metterlo in pratica

di
Pubblicato il: 27-03-2018

Come prendersi cura del proprio corpo in autonomia, ma con la precisione di un ingegnere


Biohacking, che cos'è e come metterlo in pratica © iStock

Sanihelp.itBiohacking, una parola che per molti è ancora sconosciuta, ma che è stata indicata come uno dei trend relativi alla salute per il 2018.

Il Biohacking, infatti, è costituito da tutti quei processi grazie ai quali è possibile apporre dei cambiamenti al proprio corpo e al proprio stile di vita allo scopo di modificare la biologia dell’organismo e sentirsi meglio.

Esso si riferisce a quel principio per il quale tutto ciò che introduciamo nel corpo, dal cibo sino ai pensieri e anche all’attività fisica, sia in grado di andare a modificare il comportamento umano.

Ovviamente, l’obiettivo del Biohacking è quello di portare il corpo a funzionare meglio rispetto a quelli che possono essere i suoi soliti ritmi.

Dopo aver capito che cosa sia il Biohacking ci si potrebbe anche chiedere come applicarlo concretamente alla propria vita.

I primi passi grazie ai quali migliorare il proprio stile di vita saranno costituiti da piccoli cambiamenti nel modo di mangiare e nelle proprie abitudini. Ad esempio, iniziare anche solo a bere più acqua, a discapito dell'assunzione di bibite gassate, e dormire in modo soddisfacente potranno già essere passaggi grazie ai quali il corpo potrà ricominciare a funzionare in modo corretto.

Il passaggio successivo sarà costituito dal sottoporre il corpo ad alcuni test: questi potranno riguardare il fatto di assumere sufficienti vitamine, oppure il controllo dei livelli ormonali o di quella che può essere la salute del fegato.

Tuttavia, con il Biohacking questi test, spesso eseguiti in laboratorio, potranno essere realizzati a casa, grazie all’utilizzo di dispositivi piccoli e facili da usare. Un esempio classico è costituito dai lettori per la glicemia, presenti in vendita in tutte le farmacie.  

Una giornata che si basi sul Biohacking, quindi  potrà seguire un andamento particolare. Si potrà iniziare il giorno facendo dieci minuti di meditazione, evitando, invece, di guardare subito il proprio cellulare.

Si proseguirà bevendo un bicchiere d’acqua e registrando anche quelle che sono state le sensazioni al risveglio, per capire se il sonno sia stato sufficiente. Infine, si registrerà tutto ciò che si sarà mangiato durante la giornata, in modo da capire quelle che possono essere state le reazioni derivanti dal cibo, positive e negative.

Proprio come fanno gli ingegneri, tutti potranno diventare esperti del proprio corpo, e decidere, successivamente, di investire anche nell’acquisto di alcuni dispositivi grazie ai quali prendersi cura della propria salute in autonomia.



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Natural Health

© 2018 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:



Video del Giorno: