Le parole pi cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Solitudine, un problema vero e proprio di salute

di
Pubblicato il: 30-03-2018
Solitudine, un problema vero e proprio di salute © Thinkstockphotos

Sanihelp.it - Secondo uno studio condotto presso l’Università di Helsinki in Finlandia e pubblicato sulla rivista Heart, le persone di mezza età che vivono da sole hanno più probabilità di sviluppare comportamenti a rischio come l’alcolismo o il tabagismo e sono più a rischio di infarto e ictus.

All’interno dello studio Biobank UK, svolto fra il 2007 e il 2010 su 480000 partecipanti di età compresa fra i 40 e i 69 anni, è stato somministrato un questionario volto a valutare l’eventuale isolamento sociale, la solitudine, l'altezza, la pressione sanguigna, il peso, l’etnia, il livello di istruzione, il reddito, se bevevano alcolici o fumavano e se avevano sintomi depressivi.

Dall’analisi dei dati è emerso che il 9% del campione era socialmente isolato, il 6% viveva da solo e l'1% era sia solo sia isolato socialmente.

Durante il periodo di studio 12478 persone sono morte, 5731 hanno avuto un primo infarto e 3471 hanno avuto un ictus.

Per le persone isolate socialmente è stato riscontrato un aumento del 43% del rischio infarto e del 39% nel rischio ictus. 



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Heart

© 2018 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Video del Giorno:

Promozioni:

Commenti