Le parole pi cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Dal crunch alla posizione del cobra

12 settimane e 6 esercizi per una pancia perfetta

di
Pubblicato il: 24-04-2018

Esercizi, ma non solo: una sana alimentazione, sonno per almeno sette ore a notte, bere due litri di acqua al giorno e mantenere saldi i nervi per evitare lo stress

12 settimane e 6 esercizi per una pancia perfetta © iStock

Sanihelp.itNon è necessario che una donna sia esteticamente perfetta: una donna bella è dinamica, creativa e carica di energia. L’attività fisica è un prezioso alleato per affrontare le sfide di ogni giorno, aiuta a ritrovare l’equilibrio psicofisico. Per ritrovare la forma fisica ideale ci sono alcuni semplici esercizi che si possono fare anche a casa, all’aperto, in vacanza. E non solo: il fitness aiuta a combattere lo stress e i malumori della vita quotidiana.

Si deve partire da una sana alimentazione, sonno per almeno sette ore a notte, bere due litri di acqua al giorno e mantenere saldi i nervi per evitare lo stress.

Poi il fitness: esistono sei semplici esercizi che promettono di ottenere risultati già in dodici settimane. Si comincia dal girovita. Quindi cosce e schiena, e la pancia è piatta in soli tre mesi. Il crunch: bisogna sdraiarsi a terra sulla schiena, con le ginocchia piegate e i piedi per terra. Poi con un movimento portare le mani alla nuca, ciò serve a sostenere e distendere il tratto cervicale. I gomiti devono essere aperti, il mento parallelo allo sterno e lo sguardo puntato in alto, quindi si devono contrarre gli addominali per sollevare testa e spalle. Poi si torna a terra senza poggiare di nuovo il capo. Questo esercizio si deve ripetere 15 volte per tre serie. Il crunch obliquo: dalla posizione illustrata in precedenza, si deve sollevare la caviglia e portarla sopra il ginocchio destro. Quindi è necessario ruotare la parte alta del busto come se si volesse avvicinare la spalla destra al ginocchio opposto. Poi si torna al centro. L’esercizio va ripetuto 15 volte per tre serie, alternando le gambe e la rotazione.  Il crunch bicicletta: dalla posizione del crunch si staccano da terra testa e spalle e fare la bicicletta con le gambe. Anche in questo caso l’esercizio va ripetuto per tre serie da 15 con una pausa di trenta secondi tra i vari set.

Altri tre esercizi sono: la posizione della barca, il V-Up e il cobra. Vediamoli con ordine. La cosiddetta posizione a barca va fatta cercando il punto di equilibrio delle ossa dei glutei. : sedute, gambe piegate, piedi in appoggio, e poi va inclinato leggermente il busto. Trovare il giusto equilibrio e staccare i piedi da terra, contraendo l’addome, quindi distendere le gambe e accompagnare questo movimento con le braccia ai lati del corpo. Da qui la posizione va tenuta dai dieci ai venti secondi. È un esercizio che oltre a potenziare l’addome, tonifica anche i muscoli della zona dorsale e delle gambe. La posizione V-Up serve a formare una sorta di V, è necessario portare le gambe in alto e si deve avvicinare il busto alle cosce, mentre le braccia sfiorano le gambe. L’esercizio va ripetuto dalle 5 alle 8 volte. La serie di esercizi si conclude con quello del cobra. È necessario distendersi a pancia in giù, con le gambe e il collo del piede allungati. I palmi delle mani sono a terra all’altezza delle spalle. Da qui si devono stendere le braccia, completamente, e sollevare il torace da terra. Questo esercizio dona energia e stimola gli organi addominali, aumentando anche la flessibilità della schiena.



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Redazione

© 2018 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
4 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Video del Giorno:

Promozioni:

Commenti