Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Cervello e battute, svelato il meccanismo dell'ironia

di
Pubblicato il: 23-05-2005
Sanihelp.it - Il senso dell'humor è una questione di cervello, o meglio del complesso lavoro di interazione tra differenti aree cerebrali.

Un gruppo di ricercatori del Rambam Medical Center di Haifa, in Israele, è riuscito a identificare le complesse operazioni che permettono di capire una battuta o un commento sarcastico al di là del significato letterale delle parole.

I ricercatori hanno analizzato il cervello di 58 persone, di cui 25 con danni ai lobi prefrontali del cervello, 16 ai lobi posteriori e 17 sane. Precedenti studi, infatti, avevano dimostrato che i danni alla corteccia cerebrale pre-frontale alterano la capacità di comprendere gli aspetti non verbali delle comunicazione, come il tono, impedendo di cogliere l'ironia dell'interlocutore.

La teoria è stata confermata: le persone con i lobi prefrontali danneggiati non riuscivano a comprendere le battute ironiche lette loro dai ricercatori, e questo ha permesso di capire che per cogliere il sarcasmo è necessario un lavoro d'equipe di diverse parti del cervello.

Le aree del linguaggio interpretano il significato letterale di un discorso, l'emisfero destro e i lobi frontali si occupano di decifrare il contesto emotivo e sociale, mentre la corteccia prefrontale mette insieme i due aspetti e svela l'ironia del nostro interlocutore.

Secondo i neuropsicologi questa scoperta potrebbe migliorare la comprensione dell'autismo, malattia che comporta tra gli altri aspetti anche la difficoltà a capire se un'affermazione sia sarcastica.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Neuropsychology

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti