Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Allergia al lattice: quali precauzioni?

di
Pubblicato il: 22-05-2018

Allergia al lattice: quali precauzioni? © iStock

Sanihelp.it - Il lattice è un materiale estremamente diffuso: è contenuto nei guanti normalmente utilizzati per le esplorazioni mediche, nel nastro adesivo, nei palloncini, nei guanti utilizzati per proteggere le mani durante le faccende domestiche, nei giocattoli e nelle cinture.

Chi sviluppa allergia al lattice dopo il suo contatto può sviluppare una sintomatologia che va dal colpo di tosse, agli starnuti, all’eruzione cutanea fino allo shock anafilattico.

La condizione, quindi, non va affatto sottovalutata, come ricorda una nota dell'American Academy of Family Physicians.

Ecco perché chi sa di soffrire di questa forma di allergia, deve trovare il modo di segnalarlo sempre, in modo che in caso di ricovero ospedaliero improvviso non venga toccato con guanti in lattice; deve  inoltre assicurarsi di non entrare mai direttamente in contatto con il lattice.

Se l’allergia si manifesta in maniera severa, infine, è necessario discutere con il medico l’opportunità di portare con se l’adrenalina al fine di rimediare immediatamente a un eventuale shock anafilattico. 



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
HealthDay News

© 2018 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:



Video del Giorno:

Promozioni:

Commenti