Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Uno studio sugli integratori

I multivitaminici servono davvero?

di
Pubblicato il: 05-06-2018

I multivitaminici servono davvero? © iStock

Sanihelp.it - Sono diverse le ricerche che, nel corso degli anni, hanno sostenuto la scarsa utilità degli integratori multivitaminici; le più importanti di queste sono state recentemente riunite in una revisione sistematica - effettuata da alcuni ricercatori del St. Michael’s Hospital e dell’Università di Toronto e pubblicata sul Journal of the American College of Cardiology - che conferma, appunto, che tali integratori non hanno alcun effetto apprezzabile sulla salute umana.

Il nuovo studio ha preso in considerazione i risultati di tutti i trial clinici pubblicati tra il 2012 e il 2017 in tema di multivitaminici e salute: 179 studi che sono stati analizzati nuovamente per ottenere un dato aggregato sull’efficacia degli integratori. E’ emerso così che multivitaminici e integratori sarebbero piuttosto una semplice moda, priva di reali effetti positivi sulla salute. Secondo David Jankins, coordinatore della ricerca, da tali integratori non si devono temere effetti nocivi, ma neanche sperare di trarre un vantaggio in termini di salute; discorso che vale per le vitamine A, B ed E, il beta carotene, il calcio, il magnesio, il ferro, lo zinco e il selenio, sia assunti singolarmente, sia come cocktail multivitaminici. L’unica eccezione sembrerebbe essere l’acido folico che, sia assunto da solo che in combinazione con la vitamina B, pare mostrare la capacità di diminuire i rischi di sviluppare disturbi cardiovascolari e ictus.

Come interpretare i risultati? Per gli autori dello studio, si tratta di una chiara indicazione per i pazienti, che in assenza di specifiche indicazioni del proprio medico curante possono tranquillamente evitare l’assunzione di tali integratori. In assenza di dati positivi, se non quelli emersi per l’acido folico in relazione a infarti e ictus, l’atteggiamento migliore è probabilmente quello di affidarsi a una dieta sana e bilanciata per il giusto apporto di vitamine e minerali: sino ad oggi, nessuna ricerca che abbia analizzato l’efficacia degli integratori ha mai dimostrato che esista qualcosa di più salutare di una sana porzione di frutta e verdura.



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Journal of the American College of Cardiology

© 2018 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:



Video del Giorno:

Promozioni:

Commenti