Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Hiv e Aids quasi sconosciuti per i 17enni italiani

di
Pubblicato il: 13-06-2018

Hiv e Aids quasi sconosciuti per i 17enni italiani © iStock

Sanihelp.it - Da un’indagine attuata negli ultimi 5 anni scolastici su 12.685 studenti, emergono importanti limiti nelle conoscenze sulle modalità di trasmissione del virus HIV e di protezione individuale nei confronti dell'AIDS, soprattutto negli istituti tecnici e nelle scuole professionali. Persiste, per quanto in calo (nei maschi dall’11 al 5.5% in 5 anni) una significativa percentuale di studenti che dichiarano di non aver mai sentito parlare di HIV o AIDS. 

Lo rivela un’indagine promossa dall’Associazione Nazionale per la Lotta contro l’AIDS. I ragazzi che dichiaravano di non aver mai sentito parlare di HIV e/o AIDS prima dell’intervento in corso raggiungeva l’8% (l’11% nei maschi) nel 2013-2014, per poi scendere negli anni successivi ( 3,1% nelle femmine e 5,5% nei maschi nel 2017-2018). Tra i fattori di rischio associati alla totale ignoranza del problema il sesso maschile, l’essere studenti di scuole professionali o di istituti tecnici rispetto ai liceali, avere uno o entrambi i genitori stranieri.

Come fonte di informazione, la scuola viene citata dal 67,5% dei ragazzi. La televisione è al secondo posto (62,7%), la famiglia solo al terzo (indicata solo dal 37%). Al quarto posto viene internet (34,8%), seguita dai giornali (22,1%). Gli amici sono solo all’ultimo posto (15,6%) con un trend decrescente nel tempo. Scuola e internet vengono riconosciute come fonte d’informazione con un trend crescente nel tempo. Non così la famiglia, che però è considerata come fonte d’informazione più dalle femmine che dai maschi, mentre i maschi fanno riferimento ad amici, giornali e internet più delle femmine. 

La maggioranza delle risposte alle domande rivolte a saggiare le competenze dei ragazzi sulle modalità di trasmissione di HIV e di protezione individuale risulta corretta. Una percentuale non trascurabile di ragazzi (il 20% dei maschi e il 17% delle ragazze nel 2013-14) non ha però idee chiare su come proteggersi e sull’uso del preservativo. Il livello di conoscenze è risultato migliore nelle femmine, nei liceali, in coloro che dichiarano di non praticare alcuna religione, nei figli di genitori italiani e nei ragazzi più grandi. 



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Associazione Nazionale per la Lotta contro l'AIDS

© 2018 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:

Video del Giorno:

Promozioni:

Commenti