Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Tumori: prevenzione e terapie

Nuova immunoterapia contro cancro al seno

di
Pubblicato il: 12-06-2018

Sperimentato con successo negli Stati Uniti un nuovo approccio immunoterapico contro il tumore al seno

Nuova immunoterapia contro cancro al seno © iStock

Sanihelp.it - Un nuovo tipo di terapia immunologica contro il tumore al seno: il sistema immunitario di una paziente è stato corretto per eliminare le cellule del cancro al seno grazie a speciali cellule addestrate a riconoscere e spazzare via solo quelle malate. 

La nuova terapia, messa a punto dai ricercatori del National Cancer Institute (Nci) americano, ha portato alla completa regressione una donna con un tumore metastatico, che non rispondeva agli altri trattamenti, ormonali e chemioterapici. 

«Abbiamo sviluppato un metodo molto efficace per identificare le mutazioni presenti in un tumore che sono riconosciute dal sistema immunitario - spiega Steven A. Rosenberg, capo della Divisione Chirurgica del Centro per la ricerca sul cancro dell’Nci - Questa ricerca è sperimentale in questo momento, ma poiché questo nuovo approccio all'immunoterapia dipende dalle mutazioni, non dal tipo di cancro, è in un certo senso un progetto che possiamo usare per molti tipi di tumore». 

La paziente protagonista del lavoro aveva un carcinoma mammario metastatico e aveva già ricevuto trattamenti multipli, che però non avevano impedito al cancro di progredire. I ricercatori hanno mappato Dna ed Rna di uno dei suoi tumori, oltre al tessuto normale, identificando 62 diverse mutazioni specifiche delle sue cellule tumorali.

I linfociti prescelti per essere usati come armi sono stati  reinfusi nella donna, cui è stato somministrato anche pembrolizumab per prevenire la possibile inattivazione delle cellule T infuse. Dopo il trattamento il tumore è scomparso, spiegano i ricercatori, ed è rimasto tale oltre 22 mesi dopo. 

La speranza è che questa terapia possa essere estesa ad altre donne con lo stesso problema e ad altri tipi di tumore.

Tutti i tumori «presentano delle mutazioni - conclude Rosenberg - ed è proprio ciò che attacchiamo con questa immunoterapia. È ironico che proprio le mutazioni che causano il cancro possano rivelarsi il bersaglio migliore per curarlo».



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Adnkronos Salute

© 2018 sanihelp.it. All rights reserved.
Ti potrebbe interessare: