Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google
Sanihelp.it > Dieta > Articolo

Per una pelle al top serve una corretta idratazione

di
Pubblicato il: 07-08-2018

D'estate tutti vogliono sfoggiare un colorito ambrato: una bella pelle, però, non può prescindere da una corretta idratazione. Ecco perché


Per una pelle al top serve una corretta idratazione © iStock

Sanihelp.it - D’estate il vero must è sfoggiare un’abbronzatura perfetta, ma se la pelle non è correttamente idratata risulterà rugosa, raggrinzita e anche poco propensa a ricevere trattamenti estetici e make up.

D’estate, in effetti, la salute e la bellezza della pelle sono messe a dura prova dalle sudate, dagli sport all’aria aperta e dalla prolungata esposizione ai raggi solari.

Diversi studi scientifici hanno evidenziato quanto sia importante una corretta idratazione ai fini della bellezza delle pelle: chi beve una sufficiente quantità di acqua, infatti, può contare su un impatto positivo sul comportamento biomeccanico della cute, ovvero della sua elasticità e plasticità, intendendo con quest’ultimo termine, la capacità di ritornare allo stato originale se estesa.

Bere, inoltre, è un’ottima arma per detossificare la pelle: «Bere circa due litri di acqua al giorno favorisce il corretto funzionamento del tessuto epidermico, - spiega Elisabetta Bernardi Biologa specialista in Scienza dell’Alimentazione e membro dell’Osservatorio Sanpellegrino - aiutando a veicolare nelle cellule molte delle sostanze nutritive e ad eliminare invece quelle di scarto».

L’acqua in virtù della sua azione detossinante può aiutare a ripristinare il benessere del nostro organismo, a eliminare le impurità della  pelle e a ritardarne l’invecchiamento.

L’acqua riesce a esplicare tutte queste azioni perché contribuisce al mantenimento del cosiddetto bilancio idrico, ovvero l’equilibrio tra la quantità di acqua che si assume e quella che si disperde ogni giorno attraverso la sudorazione e le normali funzioni dell’organismo, che va sempre mantenuto bevendo la giusta quantità di acqua, tenendo conto del proprio grado di attività fisica e delle condizioni atmosferiche.

Per la salute della pelle oltre a bere con le dovute attenzioni è fondamentale curare la propria alimentazione, prediligendo gli alimenti molto ricchi di acqua come la frutta e la verdura, che in più contengono anche importanti quantità di vitamina C, fondamentale per la sintesi del collagene che ha un ruolo strutturale per la pelle.

A conferma della centralità dell’alimentazione per l’aspetto della pelle arriva anche uno studio pubblicato sulla rivista American Journal of Clinical Nutrition, secondo il quale un’assunzione maggiore di vitamina C e di acido linoleico, un acido grasso essenziale della serie omega-6, abbondante, per esempio, nei semi di zucca o di lino e nella frutta in guscio come noci o mandorle, è associata a una minore prevalenza delle rughe, un aspetto più idratato e minore secchezza della pelle.

Al contrario un’assunzione elevata di grassi e zuccheri contribuirebbe maggiormente all’invecchiamento della pelle.

Per chi si è esposto troppo ai raggi del sole, infine, può essere utile ricordare che: «i grassi essenziali omega-3, abbondanti nel pesce grasso, la vitamina E e la vitamina A attraverso meccanismi diversi riescono a ridurre l’eritema dovuto a un’esposizione solare eccessiva, - conclude la nutrizionista - limitando i danni provocati dai raggi UV e riducendo l’infiammazione negli strati superficiali della pelle».



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Redazione -Comunicato stampa

© 2018 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:



Video del Giorno:

Promozioni:

Commenti