Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Boom di cosmetici online, sempre più green and clean

di
Pubblicato il: 29-08-2018

Boom di cosmetici online, sempre più green and clean © iStock

Sanihelp.it - Secondo le recenti previsioni di World Cosmetics Market Opportunities and Forecasts 2014-2022, entro il 2022 il mercato globale del settore beauty varrà ben 430 miliardi. Anche in Italia il settore è in continua crescita e la forza si rispecchia nell’andamento dei canali distributivi, tra i quali l’e-commerce registra di anno in anno trend positivi (+23% nel 2017). 

Come confermano molti studi, l’acquisto d’impulso online è molto forte. Il 69% dei clienti vente-privee ammette di aver scoperto almeno un nuovo brand durante la sua ultima visita al sito e, nel 58% dei casi, di aver finalizzato l’acquisto senza averlo premeditato. Il beauty rappresenta lo sfizio che ci si concede prima di chiudere il carrello, spesso dopo che si è acquistato un abito o un paio di scarpe: il 44% dei carrelli d’acquisto multi-settore sul sito comprende in media 3 articoli provenienti da campagne dedicate al benessere e alla bellezza della persona.

Sul podio dei cosmetici più venduti sul sito a livello globale si posizionano quelli dell’ambito skincare (52%), seguiti da prodotti per i capelli (28%) e il make-up (20%). Tra gli articoli dedicati alla cura della pelle i più apprezzati sono, nel 62% dei casi, quelli dedicati al viso, con crescente attenzione agli ingredienti naturali. A conferma di questa tendenza il record registrato nei primi mesi del 2018 sul sito di oltre 23 mila prodotti di origine bio/organic venduti in soli 5 giorni.

La scelta green è giustificata in primis dalla ricerca di ingredienti di origine naturale che rispettino la pelle (39%), la tutela dell’ambiente (24%), l’esigenza di fare una scelta etica per sé e per i propri cari (20%) e la maggiore efficacia in quanto prodotti con attivi molto concentrati (17%). Emerge anche la richiesta di prodotti con formule sempre più clean, vale a dire essenziali e attive, con l’eliminazione di sostanze chimiche, parabeni, siliconi, conservanti e coloranti. Ad affermarlo è il 27% dei soci che sostiene di controllare attentamente le etichette e verificare con cura l’INCI.

Se la naturalness, vale a dire la passione per il naturale e l’organico, sta conquistando sempre più persone al mondo, Italia compresa, sono soprattutto le donne a essere sensibili alla tematica. Un fenomeno trascinato anche da numerose celebrities che si dichiarano fedeli all’uso di prodotti organici, facendone in alcuni casi un vero e proprio stile di vita. Tra queste la più nota è senza dubbio l’attrice Gwyneth Paltrow che ha fatto del proprio blog personale, Goop, un manifesto. Anche Alicia Silverstone o Cara Delevingne dichiarano di non poter più fare a meno di alcuni cosmetici naturali.

Si registra infine un significativo aumento di uomini che si ritagliano spazi da dedicare alla propria bellezza e alla cura del corpo. Anche tra gli acquisti maschili si ritrovano sempre più spesso emulsioni idratanti, antirughe e contorno occhi (43%), shampoo e balsami per i capelli (42%), profumi e fragranze per il corpo (25%). I maschi inoltre sambra inizino ad abbandonare il fai da te per farsi coccolare da professionisti del settore, prenotando magari online il proprio appuntamento (64%). Crescono infine i trattamenti che fino a poco tempo fa erano appannaggio quasi esclusivo del mondo femminile, come pedicure (31%), manicure (29%), peeling corpo (25%) e definizione sopracciglia (15%).



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
vente-privee

© 2019 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Video del Giorno:

Ti potrebbe interessare: