Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Estate addio: ecco i cibi che salvano linea e abbronzatura

di
Pubblicato il: 03-09-2018

Estate addio: ecco i cibi che salvano linea e abbronzatura © iStock

Sanihelp.it - La scelta degli alimenti è importante nel mantenere e prolungare i benefici del periodo vacanziero: alcuni possono prolungare l’abbronzatura, altri aiutano ad avere la giusta carica, altri a gestire lo stress e a ritrovare un po’ di buonumore senza incidere sulla linea. 

Ecco alcuni consigli del dottor Giorgio Donegani, nutrizionista e consulente per l’alimentazione, con la collaborazione di Deliveroo, il servizio di food delivery. Per prolungare l’abbronzatura, frutta e verdura arancione e rossa. Mai come in questo periodo è importante puntare su alimenti freschi e ricchi d’acqua che consentono di mantenere idratato l’organismo, rendono più elastica la pelle e contengono sostanze in grado di prolungare la tintarella.

Il melone, che a settembre si trova ancora buono, con oltre il 90% di acqua è quasi una bevanda solida, perfetta per idratare l’organismo e, grazie alla sua ricchezza di betacarotene (il pigmento che dà il colore arancione), stimola la melatonina favorendo il prolungarsi dell’abbronzatura.

I peperoni sono ricchissimi di vitamina C (ben 151 mg in un etto di peperoni), che interviene nella produzione del collagene, fondamentale per mantenere elastica la pelle e contrastare la ritenzione idrica.  Quelli rossi contengono anche licopene, antiossidante che protegge la pelle dai radicali liberi. Le carote stimolano la formazione di melanina nella pelle, migliorando la sua resistenza ai raggi ultravioletti. Il betacarotene viene poi trasformato in vitamina A nell’organismo secondo i suoi fabbisogni. Da portare in tavola: peperoni ripieni di riso, un sorbetto al melone, crema di carote e zenzero. 

Chi appena rientrato dalle vacanze pensa subito a iniziare una dieta ferrea non ha scelto la strategia migliore per tenersi in forma… Concedersi qualche piccolo piacere di tanto in tanto è fondamentale per mantenere alto l’umore e non farsi sopraffare da stress e preoccupazioni. 

Il cioccolato fondente è il migliore antidoto alla tristezza: contiene due sostanze (la feniletilammina e l’anandamide) in grado di agire direttamente sull’umore. Un dolcetto a base di cioccolato ogni tanto può aiutare a superare con il sorriso anche la peggiore giornata in ufficio.

I pistacchi, ricchi di grassi buoni ti tipo insaturo, proteine vegetali e importanti minerali (sono un’ottima fonte di potassio), sono un altro alimento perfetto per garantire la giusta ricarica di energia e un prolungato senso di sazietà. Un recente studio ha inoltre dimostrato che un loro consumo come snack quotidiano al posto di altri snack dolci o salati aiuta a controllare il peso corporeo. I mirtilli, fonte privilegiata di antocianine, potenti antiossidanti, aiutano a combattere i radicali liberi, migliorano la circolazione, e contrastano quel senso di pesantezza alle gambe che spesso si avverte dopo tante ore passate alla scrivania. Da portare in tavola: mini muffin al cioccolato, granita al pistacchio, smoothies ai frutti di bosco. 



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Deliveroo

© 2019 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Video del Giorno:

Ti potrebbe interessare: