Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Il servizio è offerto dall'associazione Avi

Soccorso animale: arrivano in Piemonte le ambulanze

di
Pubblicato il: 25-09-2018

È un servizio gratuito per le emergenze. Per usufruirne basta comporre il numero di telefono 331.4824724 e interverrà, sulla base del tipo di animale, il mezzo idoneo


Soccorso animale: arrivano in Piemonte le ambulanze © Rete

Sanihelp.itSaranno attive dal prossimo mese di ottobre le ambulanze veterinarie anche in Piemonte. Il servizio è messo a disposizione dai volontari Avi (Ambulanze veterinarie Italia), una onlus impegnata da anni nell’assistenza medica degli animali, che garantisce il recupero, il trasporto, il contenimento e gli interventi di emergenza per animali di ogni specie. L’iniziativa ha già riscosso successo in tutta Italia, da nord a sud, per garantire gli animali vittime di incidenti o traumi.

L’associazione si pone come obiettivo quello di assicurare ad ogni pet un primo soccorso salvavita e il trasferimento presso la più vicina struttura veterinaria disponibile con automezzi attrezzati e personale addestrato alle emergenze sanitarie.

Per poter usufruire del servizio, in caso di necessità, basta comporre il numero 331.4824724 e interverrà, sulla base del tipo di animale, il mezzo idoneo. È un servizio di emergenza gratuito. Mentre quelli programmati sono a pagamento.

L’associazione onlus Avi non è convenzionata con nessuna clinica né con medici veterinari, proprio per questo l’animale sarà trasportato dove desidera il suo proprietario.

I volontari dell’Avi hanno deciso di organizzare una festa per l’occasione. L’evento si è tenuto venerdì 21 settembre dalle 20 alle 24, a Cascina Roccafranca a Torino. È stata un’occasione per far conoscere la realtà dei volontari e per aumentare il numero delle persone disponibili a collaborare con la onlus.



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Redazione

© 2018 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:



Video del Giorno: