Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Diventare più pazienti per vivere meglio

Come sviluppare la pazienza e perché

di
Pubblicato il: 18-09-2018

Essere pazienti significa vivere in uno stato di accoglienza, che permette di sviluppare più empatia verso il prossimo.


Come sviluppare la pazienza e perché © iStock

Sanihelp.itEssere più pazienti non significa vivere in uno stato di perenne rassegnazione, tutt’altro. Come recita un saggio detto: la pazienza è la virtù dei forti. Le persone forti, infatti, non cedono ai limiti della mente e riescono ad accogliere la realtà che stanno vivendo, hic et nunc: qui e ora.

Nell’accezione comune la pazienza è la capacità di sopportare qualcosa entro certi limiti, tuttavia diventiamo impazienti molto facilmente, magari perché abbiamo fretta o perché qualcosa va storto o qualcuno ha fatto qualcosa che ha rotto i nostri schemi.

L’abitudine alla velocità (imposta anche dalla società in cui viviamo) condiziona notevolmente ogni aspetto della nostra vita, tuttavia l’impazienza è una reazione, mentre la pazienza è una risposta potentissima, che ci permette di vivere in modo meno stressante e più soddisfacente.

Come fare, quindi, per allenare la pazienza? La regola d’oro è vivere il momento presente. Spesso, infatti, tendiamo a innervosirci perché ci proiettiamo nel futuro. Quando ti accorgi che stai per perdere la pazienza, prova a fare tre respiri profondi e immagina di far uscire l’impazienza e l’impulsività con l’espirazione.

Un altro motivo che ci spinge sulla strada dell’impazienza è il desiderio di vedere subito i risultati delle nostre azioni, ma è bene ricordarsi che ogni cosa richiede tempo, quindi pazienza e impegno.



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
PsychologyToday.com

© 2018 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.33 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:



Video del Giorno: