Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Cancro alla prostata: chi è a maggior rischio?

di
Pubblicato il: 21-09-2018

Cancro alla prostata: chi è a maggior rischio? © iStock

Sanihelp.it - Il tumore alla prostata è uno dei tumori più diffusi nel sesso maschile e riconosce dei fattori di rischio ben precisi, come ricorda una nota dell’American Cancer Society.

È un tumore che è tanto più frequente quanto più in là si va con gli anni: non a caso si stima che sia presente nel 70% degli uomini con più di 80 anni, anche se non è sempre sintomatico.

Circa 6 casi di questo tumore su 10, inoltre riguardano uomini con più di 65 anni; la probabilità di svilupparlo prima dei 40 anni è molto scarsa.

L’incidenza di cancro prostatico è maggiore fra gli uomini di colore e di razza caraibica di origine africana. È più diffuso in Nord America, Europa nordoccidentale, Australia e isole caraibiche, mentre è meno comune in Asia, Africa, America centrale e Sud America.

È un tumore che riconosce una certa familiarità come pure sembrano essere più a rischio gli uomini
che mangiano molta carne rossa o latticini ad alto contenuto di grassi e poca frutta e verdura.

Secondo alcuni studi, infine,  l’esposizione ad alcune sostanze chimiche aumenta il rischio di svilupparlo.



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
HealthDay News

© 2018 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:



Video del Giorno: