Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Lezione 1: la base

di
Pubblicato il: 30-08-2005

Crema idratante, fondotinta, correttore e cipria: passo per passo tutti i segreti di una base perfetta.

Sanihelp.it - La buona resa di un maquillage dipende innanzitutto dall’aspetto della pelle: un viso poco truccato ma con una base omogenea, leggera e naturale è già un ottimo risultato. Ecco come si procede.  

Per cominciare si stende sul viso una crema idratante: questo accorgimento, oltre a proteggere la pelle, permette al fondotinta di scivolare meglio.  
 
Dopo aver sistemato il taglio delle sopracciglia, si può procedere al make up vero e proprio.  
 
Il fondotinta si applica con l’aiuto di una spugnetta inumidita, che serve a stendere il prodotto in modo uniforme: il risultato finale deve essere un leggerissimo strato che permetta di intravedere il colore naturale dell’epidermide.  
 
Esistono due principali tecniche di applicazione: in caso di difetti visibili (cicatrici, brufoli, couperose ecc.), il prodotto va picchiettato, in modo da ottenere un trucco coprente; se invece la pelle si presenta compatta e omogenea, è sufficiente tirare leggermente il fondotinta, che viene portato via dalla spugnetta rendendo il colore più trasparente.  
 
Si parte dall’attaccatura dei capelli: per assicurarsi che non vi sia un distacco di colore tra il viso e la cute sottostante i capelli, applicare il fondotinta a partire da un millimetro all’interno dell’attaccatura dei capelli, così si eviteranno antiestetici salti di colore. 
Si passa poi al resto del viso avendo cura di non dimenticare nessuna zona, in particolare: il passaggio dal viso al collo (sfumare bene il prodotto sul mento), la zona vicino alle orecchie (sfumare verso l’esterno e passare il fondotinta anche sulle orecchie), le alette del naso (che spesso sono arrossate) e gli angoli esterni di bocca e occhi.  
 
Infine fate ben attenzione: per far in modo che la cipria aderisca bene e i prodotti successivi siano ben sfumati ricordatevi di stendere un velo di fondotinta anche sulle palpebre (serve per esempio a evitare che l’ombretto si raccolga nelle pieghe delle palpebre).  
  E se per errore avete messo troppo fondotinta, prima di mettere la cipria premete sul viso un fazzolettino di carta per assorbirne gli eccessi.  
 
Dopo aver provveduto alle correzioni, è il momento della cipria, il cui compito è quello di fissare la base: si stende picchiettando delicatamente il viso con un piumino di velluto.  
Anche in questo caso è fondamentale applicare il prodotto su tutto il viso, senza tralasciare nessuna parte.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Redazione Sanihelp.it

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti