Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Non più di due ore al giorno davanti a uno schermo

di
Pubblicato il: 28-09-2018

Non più di due ore al giorno davanti a uno schermo © iStock

Sanihelp.it - I bambini non dovrebbero passare più di due ore al giorno davanti allo schermo di un tablet, di un computer o di altro dispositivo elettronico: ne va della loro salute cognitiva.

A sostenerlo uno studio canadese pubblicato sulla rivista The Lancet Child & Adolescent Health.

Gli autori dello studio sono giunti a queste conclusioni dopo aver somministrato un questionario a 4500 bambini americani di età compresa fra gli 8 e gli 11 anni, volto a conoscerne le abitudini del sonno, la quantità di attività fisica svolta e il tempo trascorso davanti agli schermi.

Sui piccoli è stato effettuato anche un test di valutazione delle competenze cognitive.

Dall’analisi di questi dati è emerso che minore è risultata l’esposizione agli schermi, maggiore è stata la quantità di attività fisica svolta e maggiore le ore di sonno comprese fra le 9 e le 11 ore.

In particolare una bassa esposizione agli schermi è risultata associata a migliori prestazioni cognitive.

Dallo studio osservazionale è sembrato chiaro che ogni minuto superiore alle due ore davanti allo schermo è tempo tolto all’attività fisica e al sonno.

I bambini abituati a passare più di due ore al giorno davanti a uno schermo hanno evidenziato minor memoria di lavoro, scarsa attenzione e minori abilità linguistiche.



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
The Lancet Child & Adolescent Health

© 2019 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:



Video del Giorno: