Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Consigli pratici

L'equilibrio nello yoga

di
Pubblicato il: 09-10-2018

Come acquistare una maggiore stabilità seguendo qualche consiglio davvero semplice da mettere in pratica


L'equilibrio nello yoga © iStock

Sanihelp.it - Le posizioni di equilibrio mettono spesso a dura prova anche le persone più sportive.

Esse, infatti, richiedono stabilità, forza e concentrazione, ma possono anche essere agevolate grazie all'utilizzo di alcuni semplici consigli.

Innanzitutto, molti non sanno che l'equilibrio parte dai piedi e dalla loro sensibilità. Il nostro corpo, infatti, compie micro movimenti per mantenerci anche solo nella posizione eretta, solo che non ce ne accorgiamo!

Lo stesso accade nel momento in cui si debba mantenere l'equilibrio su un piede solo. Cercate, quindi, di percepire al meglio quelli che sono gli spostamenti che il vostro corpo compie per potervi mantenere stabili. Usate le dita dei piedi e cercate di allargarle sul pavimento il più possibile, così da sfruttare la forza dei vostri arti inferiori al massimo.

Inoltre, non può esistere equilibrio senza gli addominali. I ballerini, ad esempio, lo sanno bene!

Per questo dovrete anche concentrarvi sul mantenere la fascia addominale attiva: cercate di portare il vostro ombelico alla colonna e di allungarvi il più possibile verso l'alto.

Infine, l'equilibrio è certamente allenabile, e non bisogna demordere. Sarà sempre importante l'esercizio costante, ma anche la concentrazione e la presenza mentale durante la pratica saranno essenziali.

Focalizzatevi su quello che state facendo, e solo così riuscirete, pian piano, a migliorare il vostro equilibrio.



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Stefania D'Ammicco

© 2018 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:



Video del Giorno: