Le parole pi cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Sindrome di Moebius, dal convegno le ultime novità

di
Pubblicato il: 31-05-2005
Sanihelp.it - La sindrome di Moebius è una malattia pediatrica rara (un caso su 80-100.000 nati), fino a pochi anni fa quasi sconosciuta.
Il suo sintomo principale è una paralisi bilaterale dei nervi facciali, spesso accompagnata da una paralisi dei nervi che controllano la motilità laterale degli occhi.

I bambini che ne soffrono, insomma, sono condannati a non poter sorridere, muovere espressivamente i muscoli del volto, e girare lateralmente gli occhi in modo normale.

Sebbene la sua causa resti sconosciuta, oggi la medicina ha fatto grandi passi nella ricerca delle terapie. Durante il Convegno Internazionale sulla Sindrome di Moebius conclusosi 2 giorni fa a Piacenza, è stata presentata la Trophic Electrical Stimulation, una nuova tecnica di stimolazione ideata dalla dottoressa Diana Farragher che si basa sulla ripetizione di stimoli ai muscoli facciali in supporto ad altre terapie convenzionali.

La terapia potrebbe affiancarsi a quella attualmente in uso, la rianimazione facciale, per riportare una speranza a chi soffre di questa malattia.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Redazione Sanihelp.it

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti