Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Cancro alla prostata: eiaculare fa male?

di
Pubblicato il: 15-10-2018

Cancro alla prostata: eiaculare fa male? © iStock

Sanihelp.it - Uno studio inglese di qualche mese fa sosteneva che eiaculare molte volte in un mese per i maschi fosse un modo per salvaguardarsi dallo sviluppo di cancro alla prostata.

Per questo le autorità britanniche avevano consigliato agli uomini con più di 40 anni di eiaculare almeno 21 volte in un mese, per abbassare il rischio di sviluppare tale tumore, più frequente dopo i 50 anni.

Uno studio cinese, invece, da poco pubblicato sulla rivista The Journal of sexual medicine, sostiene che il rischio di cancro alla prostata aumenta in caso di un numero maggiore di 4 eiaculazioni a settimana.

Gli autori dello studio sono arrivati a queste conclusioni dopo aver revisionato 22 studi e analizzato i dati relativi a 55490 persone.

Secondo questo studio, inoltre, la possibilità di sviluppare questo tumore è maggiore per gli
uomini che hanno molti partner sessuali: chi ne ha più di 10 ha un aumento nel rischio tumorale del 10%.

Conta secondo lo studio, anche l’età del primo rapporto sessuale.



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
The Journal of Sexual Medicine

© 2018 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:



Video del Giorno: