Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Curarsi con l'arte

Art Therapy: cos'è, le tecniche e i benefici

di
Pubblicato il: 30-10-2018

Art Therapy: cos'è, le tecniche e i benefici © iStock

Sanihelp.it - L’Art Therapy si è sviluppata tra gli anni Quaranta e Cinquanta principalmente in America e in Gran Bretagna. Inizialmente era impiegata per curare i traumi dei reduci di guerra. Il primo studioso a sperimentare l’arte di colorare come una tecnica di rilassamento è stato Carl Jung.

Cos’è l’Art Therapy

Disegnare e colorare, del resto, sono attività elementari, che si sperimentano fin dall’infanzia e di cui quasi non ci si rende conto di saper fare una volta diventati adulti. Eppure, questa forma di espressione può avere un potere enorme. Non è un caso del resto, che alcune culture hanno fatto del disegno una forma di contemplazione. Pensiamo ai Mandala, disegni antichissimi utilizzati dai nativi americani, dai celti e dai monaci tibetani sia come supporto alla meditazione sia come pratica di guarigione.

Gli strumenti dell’Art Therapy

L’Art Therapy permette di liberare l’inconscio attraverso la creazione artistica. Molti associano questa pratica con il disegno, ma in realtà il mezzo espressivo può essere anche diverso, come la danza, la scultura, la musica, il teatro e tutto ciò che implica un processo creativo. Con il passare del tempo, infatti, l’arte terapia ha ampliato il campo di applicazione, strutturandosi come una disciplina completamente autonoma, utile per curare disturbi di tipo psicologico e sociale.

I benefici dell’Art Therapy

L’Art Therapy permette di godere di benefici sia sul piano mentale, che fisico. Carl Jung, infatti, all’inizio del XX secolo aveva notato che colorare il mandala calmava la mente delle persone. Quando si colora il cervello entra in uno stato simile a quando si medita: emergono pensieri nascosti entrando in connessione profonda con le emozioni, la mente diventa più lucida ed è in grado di portare ordine nel disordine. Lo stress poco a poco si riduce e le preoccupazioni cedono il posto alla calma interiore. Anche la concentrazione e la creatività aumentano.

L’Art Therapy, grazie ai suoi innumerevoli benefici, è uno strumento di sostegno anche per i malati di cancro, i cardiopatici, per i bambini e gli adulti in casi di lutti, separazione, insuccessi scolastici e lavorativi. Bastano 15 minuti al giorno almeno una volta a settimana per iniziare a vedere un miglioramento. Per cominciare puoi comprare delle matite colorate e i quaderni da colorare che si trovano oramai in tutte le cartolerie e le bellearti.



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Health.com

© 2019 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Video del Giorno:

Ti potrebbe interessare: