Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google
Sanihelp.it > Dieta > Articolo

Gli italiani e il godimento culinario

di
Pubblicato il: 06-11-2018

Un sondaggio statistico ha cercato di capire quanto gli italiani amino il cibo: per molti aiuta a vivere intensi momenti di piacere


Gli italiani e il godimento culinario © iStock

Sanihelp.it - Una ricerca condotta a livello nazionale, commissionata da Groupon e realizzata da Opinium, attraverso 2.000 interviste online, svolte fra il 1 e l’8 ottobre 2018, su un campione nazionale rappresentativo della popolazione italiana adulta (a partire da 18 anni), ha indagato su cosa significa per gli italiani soddisfare il proprio »punto G» e vivere momenti di piacere.

Gli italiani hanno così confermato il clichè che ci vede uniti inseparabilmente, al cibo e alla buona cucina.  

Ecco quindi che gli interpellati hanno rivelato che il momento più appagante è il tempo trascorso con amici e famiglia: secondo il 35% degli intervistati l’affetto delle persone care regala momenti di puro piacere, una sensazione che diventa ancora più importante nella fascia degli over 65 (51%).

Al secondo posto, però, ecco piazzarsi il mangiar bene (17%).

Il cibo di qualità è piacere per le papille gustative, amato soprattutto dagli uomini (19%) e nella fascia di età 25-34 (20%).

Gli italiani, in ogni caso, non sono appagati dal primo piatto che capita: il 42% degli intervistati, infatti, ha dichiarato di trovare appagante il cibo se fresco e di qualità.

Un 34% ha anche asserito che sono le ricette che rendono piacevole un piatto e come i cibi vengono cucinati e abbinati.

Non manca però un 16% che si dichiara appagato dal cibo godurioso, come fritti, salse, dolci da glicemia, vino a litri - percentuale che sale al 26% nella fascia 18-24 anni.

Solo il 9% dei nostri connazionali guarda alla raffinatezza di piatti ricercati e gourmet.

Quale combinazione di cibo è più piacevole, da gustare davvero a occhi chiusi per concentrarsi sul gusto e sul sapore?

Quali cibi, insieme, danno piacere a tutti i sensi?

Presto detto: per il 31% degli intervistati la risposta è: frutti di mare!

Sembrano appagare soprattutto gli over 65 anni, per i quali la percentuale sale al 46%. 

Segue un classico del godimento culinario, un cibo povero che dà ricchezza al palato: pane e cioccolato (19%). 

Non può mancare un po' di comfort food, ecco quindi che vengono nominati hamburger, pizza e patatine fritte (18%): non il massimo per la dieta, ma il massimo del piacere (percentuale che sale al 31% nella fascia 18-24 anni, e al 28% nella fascia 25-34 anni).

Poco interesse infine per il classico fragole e champagne (8%) e il peperoncino, l’afrodisiaco per eccellenza (9%).



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Redazione Comunicato stampa

© 2018 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:



Video del Giorno: