Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Chip per gestire pacemaker a distanza

di
Pubblicato il: 01-06-2005
Sanihelp.it - Grazie a un chip di nuova generazione sarà possibile controllare a distanza un pacemaker riducendo problemi di durata delle batterie e del flusso di informazioni.

Secondo l’azienda canadese produttrice, la Zarlink Semiconductor, la stessa tecnologia potrà essere utilizzata anche per controllare la glicemia nei diabetici. Basterà predisporre un meccanismo che sia in grado di dosare l’insulina con una pompa interna.

Il chip è infatti in grado non solo di comunicare dati al medico sullo stato di funzionamento del pacemaker ma anche di consentire il flusso di comunicazione inverso da medico a pacemaker permettendo eventuali manutenzioni e correzioni a distanza.

Un'altra particolarità è il basso dispendio energetico ottenuti grazie ad un particolare sistema di stand by che consente di non consumare energia nei momenti in cui il pacemaker non comunica.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Redazione Sanihelp.it

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti