Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

L'esercizio che simula il movimento del tergicristallo

Il bodyweight wiper ground per una pancia piatta

di
Pubblicato il: 06-11-2018

È un esercizio da eseguire a terra che aiuta a smaltire i grassi di deposito e che fa lavorare tutta la muscolatura. In più snellisce l'addome e aiuta contro la ritenzione idrica e la cellulite


Il bodyweight wiper ground per una pancia piatta © iStock

Sanihelp.itÈ un esercizio a corpo libero: si chiama bodyweight wiper ground e simula il movimento del tergicristallo (in inglese wiper, appunto). È un tipo di training che serve a smaltire i grassi di deposito, che si accumulano a causa di un metabolismo poco attivo.  

L’esercizio va eseguito a terra e fa lavorare tutta la muscolatura del core, aiutando a tonificare e snellire l’addome. E non solo: aiuta anche contro la ritenzione idrica e la cellulite.

Si esegue a terra, come anticipato in precedenza. È necessario sdraiarsi supine con le braccia aperte a croce, gambe verso il soffitto e piedi a martello. A questo punto, attivati gli addominali in profondità, lasciare scendere le gambe lentamente di lato, entrambe le gambe, tenendole tese e unite. La spalla opposta deve controbilanciare il movimento, quindi non dovrà sollevarsi da terra. Dopo essere ritornate al centro, nella posizione di partenza, fare scendere le gambe dalla parte opposta. Il training richiede dieci più dieci ripetizioni.

Un consiglio è quello che vede in training antipancia da eseguire di pomeriggio tardi. Sono i momenti infatti quando l’allenamento fa avvertire minor fatica.

C’è da notare in fine che l’ampiezza del movimento delle gambe è totalmente dipendente dalle proprie possibilità e dal livello di preparazione fisica. Un indicatore può essere la posizione della spalla: se questa si stacca da terra, non bisogna forzare la posizione.



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Redazione

© 2019 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Video del Giorno:

Ti potrebbe interessare: