Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Ipertrigliceridemia: come tagliarla

di
Pubblicato il: 09-11-2018

Ipertrigliceridemia: come tagliarla © iStock

Sanihelp.it - Avere troppo grassi nel sangue: è una semplificazione estrema dell’affermare che i livelli circolanti di trigliceridi nel torrente ematico sono troppo elevati.

Se i livelli di trigliceridi si attestano al di sopra della normalità aumentano le probabilità di incorrere in eventi cardiovascolari gravi quali l’infarto o l’ictus.

L’American College of Cardiology, recentemente, in una nota ha sottolineato l’importanza di sottoporsi con una certa regolarità ai test ematici per accertare i livelli circolanti di trigliceridi.

Se risultano elevati, oltre a confrontarsi con il proprio medico di base ed eventualmente con lo specialista in cardiologia è opportuno, per calmierare i livelli svolgere regolarmente attività fisica.

è altrettanto importante mantenersi normopeso e orientare la propria dieta verso un’alimentazione ricca in fibre alimentari e acidi grassi omega-3, eliminando l’eccesso calorico ed evitando gli alimenti raffinati.

Da ultimo, ma non per importanza, bisogna tassativamente abbandonare il vizio del fumo



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
HealthDay News

© 2018 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:



Video del Giorno: