Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

La chemioterapia e la perdita dei capelli

di
Pubblicato il: 22-11-2018

La chemioterapia e la perdita dei capelli © iStock

Sanihelp.it - Quando si pensa alla chemioterapia si pensa sempre alla perdita di capelli che spesso vi si associa.

Soprattutto per una donna vedersi senza capelli è un evento fortemente traumatico.

Per questo motivo il National Cancer Institute ha stilato alcuni semplici consigli che andrebbero seguiti quando si affronta una chemioterapia.

Innanzitutto è bene sapere che la caduta evidente dei capelli di solito si verifica dopo due o tre settimane dall’inizio della chemioterapia.

Prima che i capelli si diradino vistosamente però, può essere utile raderli oppure indossare una parrucca o iniziare a indossare un cappello o una sciarpa che vadano a coprire la testa.

Quando purtroppo la testa resterà sguarnita di capelli è bene ricordare che se ci espone al sole senza un copricapo è necessario spalmarsi una protezione solare.

Se invece fa freddo è opportuno coprirsi perché prendere freddo può aumentare il rischio di ammalarsi e compromettere la capacità di resistere e reagire bene al trattamento chemioterapico stesso.



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
HealthDay News

© 2019 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:



Video del Giorno: